La storia di un ragazzo sfortunato, abbandonato poco dopo la nascita che ha saputo però riprendersi la vita.

Freddie Figgers
Freddie Figgers

Una storia che potrebbe definirsi a lieto fine, se non fosse, tutto sommato, appena cominciata. Freddie Figgers, 29 anni oggi a capo di una azienda di successo nel settore informatico, ha iniziato la sua vita nel peggiore dei modi. Abbandonato dopo la nascita in un cassonetto di rifiuti, e poi adottato da un amorevole famiglia che gli ha fatto capire cosa significa realmente essere amati ed avere una famiglia. Freddie ha superato ogni avversità.

La passione per i computer, la delusione per il primo ricevuto a soli 9 anni, guasto e riparto da solo. Poi l’intuizione a 15 anni di creare un servizio per i clienti che man mano andavano a chiedere il suo intervento. L’intuizione del cloud per l’assistenza a tutte le persone che chiedevano il suo aiuto e man mano la nascita di un impero economico valutato in moltissime decine di milioni di dollari. Una storia davvero incredibile.

LEGGI ANCHE >>> La ricchezza raggiunta con pochi euro al giorno: ecco come

Abbandonato tra i rifiuti da bambino: la sua esperienza un esempio per tutti

Un dispositivo gps da inserire in una scarpa. L’intuizione di Freddie dopo che suo padre si è ammalato di Alzheimer. L’idea assolutamente innovativa, per avere sempre informazioni circa la posizione del genitore gli frutta milioni di dollari e da li il suo impero prender forma. Un’idea assolutamente geniale, di quelle che di certo non vengono a tutti, o che in ogni caso non tutti sono in grado di sviluppare in un certo modo. Il successo ha letteralmente travolto la vita di Freddie.

“Se vedi un problema, trova una soluzione che possa cambiare la vita della gente – dice spesso Freddie – avrò un impatto su questo mondo e cambierò l’oggi per un domani migliore, perché i soldi non sono altro che uno strumento, ma con quello strumento possiamo fare la differenza e migliorare le vite delle persone”. E’ la storia di un ragazzo, ormai uomo, a cui la vita aveva voltato la faccia. Poi l’affetto di una nuova famiglia, la propensione per il mondo dell’informatica, e l’ambizione di vincere ogni battaglia hanno fatto di lui un imprenditore di successo a soli 29 anni.

LEGGI ANCHE >>> Lotto, l’urlo di gioia per i 240 mila euro vinti, ecco dov’è successo

La Figgers Communications è oggi una solita realtà dal valore di svariati milioni di dollari. Una realtà nata dall’impegno e la determinazione di un ragazzo al quale la vita stava definitivamente voltando le spalle. Oggi Freddie è un multimilionario imprenditore di successo, la vita oggi gli sorride e lui ringrazia fornendo soluzioni che possano migliorare la vita di chiunque.