Ilona Staller contro Di Maio: centrano i vitalizi

Vitalizio dimezzato per Ilona Staller che di recente ha deciso di scagliarsi contro Luigi Di Maio. Ecco cosa è successo.

Ilona Staller – Photo by Giuseppe Cacace/Getty Images – Di Maio: Photo by Vittorio Zunino Celotto/Getty Images

Il 2020 si rivela essere, senz’ombra di dubbio, uno di quegli anni che difficilmente riusciremo a dimenticare. Segnato dall’impatto del Covid, infatti, questo virus ci ha portato a cambiare molte nostre abitudini al fine di contrastarne la diffusione. Un momento storico particolarmente complicato, che ha visto molti imprenditori abbassare le saracinesche delle proprie attività, con inevitabili ripercussioni per molte famiglie.

Sempre più le persone alle prese con una grave crisi economica, tanto da portare il governo ad erogare varie forme di aiuto, come i contributi a fondo perduto. A proposito di soldi, a destare da sempre particolare interesse sono i vitalizi dei parlamentari. Spesso oggetto di discussione, di recente ad esprimere la propria opinione in merito ci ha pensato Ilona Staller, che per l’occasione si è schierato contro il ministro Di Maio. Ecco cosa è successo.

LEGGI ANCHE >>> Lotta all’evasione: entro quanto tempo il Fisco può notificare un accertamento

Ilona Staller contro Di Maio: “Mi ha massacrata per fare la campagna elettorale sui vitalizi”

Photo by Giuseppe Cacace/Getty Images)

Parlamentare dal 1987 al 1992, Ilona Staller, meglio conosciuta con il nome di Cicciolina, continua a ricevere il vitalizio. Quest’ultimo, però, risulta dimezzato rispetto al passato, con la stessa ex attrice a luci rosse che si è di recente scagliata contro Di Maio. Da circa tre anni, infatti, percepisce di meno per via dei tagli voluti dal Movimento 5 Stelle. A tal proposito, in un’intervista rilasciata al settimanale Vero, ha fatto sapere di ricevere appena 800 euro al mese.

Una parte di questa somma, per sua scelta, viene devoluta in beneficenza, con Cicciolina che ha colto l’occasione per scagliarsi contro Luigi Di Maio, attuale Ministro degli Esteri e membro del Movimento 5 Stelle. Ha quindi affermato: “Di Maio mi ha massacrata per fare la propria campagna elettorale sui vitalizi. Di conseguenze, anche la gente aveva iniziato ad aggredirmi sui social. Chiediamo a Di Maio quanto percepisce al mese? Sicuramente più di 10 mila euro. Vorrei invitare lui e gli altri politici a tagliarsi un quarto dello stipendio“.

LEGGI ANCHE >>> Viaggia con la Ferrari: in tasca il Reddito di Cittadinanza

Entra nel gruppo offerte di lavoro, bonus, invalidità, legge 104, pensioni e news

Ricevi ogni giorno gratis news su offerte di lavoro ed economia


  1. Telegram - Gruppo

  2. Facebook - Gruppo

Parole, quelle della Staller, che non sono passate di certo inosservate. Non è la prima volta, in effetti, che Cicciolina si scaglia contro i politici per via del taglio dei vitalizi. In attesa di vedere se vi saranno o meno ulteriori cambiamenti in merito, l’ex parlamentare prosegue con la sua attività di pittrice, volgendo sempre un occhio di riguardo al piccolo schermo. In particolare, sembra che le piacerebbe partecipare a programmi come il Grande Fratello Vip, L’Isola dei famosi o Ballando con le Stelle.