Contributi a fondo perduto, occhio ai pagamenti: come controllare quando arrivano

Controllare quando arriveranno i tanto attesi contributi a fondo perduto è possibile. Entriamo quindi nei dettagli e vediamo come fare.

conto corrente
Controlli (Fonte foto: web)

Il 2020 è stato segnato dall’impatto del Covid, che è entrato prepotentemente nelle nostre vite, portandoci a cambiare molte nostre abitudini. Ne sono un chiaro esempio alcuni accorgimenti, come ad esempio il distanziamento sociale e l’utilizzo delle mascherine. Se tutto questo non bastasse, molti imprenditori hanno dovuto abbassare le saracinesche delle proprie attività. Una situazione che comporta il dover fare i conti con delle minori entrate, con sempre più famiglie alle prese con una gestione finanziaria sempre più complicata.

Da qui la decisione del governo di venire incontro alle esigenze delle categorie maggiormente colpite, attraverso l’erogazione di aiuti ad hoc. Tra questi si annoverano i contributi a fondo perduto previsti dal Decreto Sostegni Bis. Una forma di aiuto economico particolarmente importante, di cui sono iniziati ad arrivare i primi pagamenti. Allo stesso tempo sono in molti ad esserne ancora in attesa, tanto da chiedersi quando arriveranno i soldi sul conto. Una domanda a cui è possibile trovare una risposta in modo facile e veloce. Entriamo quindi nei dettagli e vediamo come fare.

LEGGI ANCHE >>>  Conto corrente, quanti soldi è possibile tenere sul conto senza rischi: cosa c’è da sapere

Contributi a fondo perduto, come controllare quando arrivano i pagamenti: cosa c’è da sapere

Controllare quando arriveranno i pagamenti dei contributi a fondo perduto è possibile. A tal fine, infatti, è necessario accedere al portale Fatture e corrispettivi dell’Agenzia delle Entrate. A questo punto bisogna cliccare sulla sezione “Contributo a fondo perduto – Consultazione esito” e il gioco è fatto.

Possono controllare lo stato della domanda e relativa erogazione sia gli stessi beneficiari che gli intermediari abilitatati. Entrando nei dettagli, a poter effettuare tale tipo di controllo sono i soggetti:

  • abilitati al Cassetto fiscale del richiedente;
  • in possesso della delega “Consultazione e acquisizione delle fatture elettroniche e dei loro duplicati informatici”;
  • coloro che dichiarano nell’istanza di essere stati delegati dal richiedente.

LEGGI ANCHE >>> Conto corrente, stangata in arrivo: torna lo spettro della patrimoniale al 10%

A questo punto abbiamo visto chi e come può verificare quando arriveranno i pagamenti dei contributi a fondo perduto. Un modo facile e veloce, quindi, per ottenere una valida risposta in merito all’erogazione di questa importante forma di aiuto economico.

Entra nel gruppo offerte di lavoro, bonus, invalidità, legge 104, pensioni e news

Ricevi ogni giorno gratis news su offerte di lavoro ed economia


  1. Telegram - Gruppo

  2. Facebook - Gruppo