È davvero terribile quanto successo ad un anziano che è di recente finito vittima di un malvivente mentre prelevava i soldi al bancomat. Ecco cosa è successo.

Bancomat prelievi
Foto © AdobeStock

A causa del Covid abbiamo dovuto cambiare molte nostre abitudini al fine di contrastarne la diffusione. Una situazione che finisce, inevitabilmente, per avere delle conseguenze sulle nostre vite e sul modo di relazionarci con gli altri. Se tutto questo non bastasse, molte famiglie si ritrovano alle prese con una difficile gestione del budget famigliare, a causa delle minori entrate causate dalla crisi economica in atto.

Un periodo storico particolarmente complicato che non sembra, purtroppo, fermare i malviventi. Anzi, proprio negli ultimi mesi, complice anche un maggior utilizzo dei dispositivi, sono sempre più i truffatori che cercano di estorcere del denaro al malcapitato di turno attraverso vari tipi di raggiri, come ad esempio quella del finto buono Ikea. Allo stesso tempo, purtroppo, si continuano a registrare numerosi casi di rapina, come quello che ha avuto luogo nella giornata di venerdì 18 giugno a Nettuno, nel Lazio, ai danni di un signore di 70 anni. Ecco cosa è successo.

LEGGI ANCHE >>> I ladri non rapinano più le banche: ora cercano i Gratta e Vinci

Anziano preleva i soldi al bancomat e viene rapinato: cosa è successo

Bancomat
Bancomat (AdobeStock)

È davvero terribile quanto successo ad un anziano di Nettuno che, stando a quanto si evince da Latina Today, è stato rapinato mentre ritirava i soldi con il bancomat presso lo sportello di una banca Unicredit in via Dalmazio Birago. Stando alla ricostruzione dei fatti aveva appena digitato il pin, quando è stato spintonato da un malvivente che si trovava alle sue spalle.

Il rapinatore è riuscito così a fuggire con un bottino di 1.500 euro. Necessario l’intervento del 112 e del 118, con l’anziano che è stato medicato dai soccorritori giunti sul posto. La vittima ha quindi provveduto a denunciare la vicenda agli agenti del Commissariato Anzio Nettuno di polizia che continuano ad indagare sulla vicenda per cercare di risalire all’identità del ladro.

LEGGI ANCHE >>> Carta di credito o bancomat, attenti a questi siti: altissimo rischio truffa

A tal proposito potrebbero ricoprire un ruolo importante le telecamere di controllo dell’istituto di credito, che potrebbero aver registrato tutto. Non resta quindi che attendere e vedere come si evolveranno le indagini.