Attenzione a non usare mai la vostra carta di credito o bancomat su determinati tipi di siti. Il rischio di vedere i conti correnti svuotati è altissimo.

Pagamenti online con carta di credito
Fonte: Pexels

In un’epoca come quella attuale, in cui tutti quanti siamo sempre connessi, è sempre più facile poter comunicare con persone e aziende collocate in ogni angolo del mondo. Oltre agli innumerevoli vantaggi offerti dal web, però, bisogna prestare la massima attenzione alle possibili insidie. Sempre più spesso, purtroppo, è possibile imbattersi in dei siti truffa, attraverso i quali dei malintenzionati cercano di accedere ai dati personali o finanziari del malcapitato di turno.

In seguito alle varie restrizioni volte a limitare la diffusione del coronavirus, inoltre, sempre più persone optano per fare degli acquisti online. Se da un lato i principali circuiti di debito e credito si sono dotati di imponenti sistemi di sicurezza, dall’altro canto vi sono dei siti che presentano alti rischi, soprattutto per gli utenti meno esperti. Entriamo quindi nei dettagli e vediamo assieme su quali siti non dover mai utilizzare la propria carta di credito o bancomat.

LEGGI ANCHE >>> Whatsapp, attenti alla truffa: in questo modo vi rubano i soldi

LEGGI ANCHE >>> Acquisti online, attenti alla truffa: in questo modo vi rubano i soldi

Carta di credito o bancomat, attenti a questi siti: in questo modo vi spillano i soldi

Pagamenti online con carta di credito
Fonte: Pixabay

Ogni giorno, purtroppo, sono tante le truffe che circolano sul web e proprio per questo motivo è fondamentale prestare sempre la massima attenzione. In particolare è bene stare alla larga da quel mondo che viene conosciuto con il nome di dark web, o web sommerso. Si tratta, in pratica, di quella parte di internet che non viene indicizzata dai motori di ricerca come Google e che non è neanche indicizzabile, dato che risulta schermata da misure di sicurezza informatica e diversi strati che rendono anonimi gli utenti, i documenti, le conversazioni e le transazioni economiche.

Alcuni studi hanno evidenziato che la maggior parte delle pagine web non sono facilmente raggiungibili e che il web sommerso risulti 4,5 volte il web normale. Reso noto grazie ad alcune operazioni di polizia, il dark web sembra attirare l’attenzione di un numero sempre maggiore di persone. Utilizzato da chi vuole agire in anonimato, viene anche considerato come il più grande mercato illecito del mondo. Qui, infatti, è possibile acquistare cose che normalmente non è possibile comprare in un negozio. Particolarmente rischioso, nel caso in cui si cominciasse a navigare e fare acquisti nel dark web, ecco che si rischia di dover dire addio ai propri risparmi. Tali siti, infatti, presentano virus in grado di accedere al conto corrente del malcapitato di turno, finendo per svuotarlo. Proprio per questo motivo bisogna stare sempre attenti e non usare mai carte di credito o bancomat su siti poco affidabili.