Attenzione se ricevete questa richiesta su WhatsApp. Il colosso della messaggistica istantanea, infatti, invita a stare ben alla larga da un determinato tipo di messaggio.

whatsappIn un’epoca come quella attuale, in cui tutti quanti siamo connessi, è sempre più facile poter comunicare con persone che si trovano in ogni angolo del mondo. Oltre alle tante opportunità offerte dal web, però, è importante prestare allo stesso tempo molta attenzione alle possibili truffe. A partire dalle e-mail fasulle, fino ad arrivare a proposte di investimenti vantaggiosi, i tentativi di truffa sono davvero tanti e di vario genere.

Ne sono un chiaro esempio alcuni messaggi inviati tramite WhatsApp, che spesso celano delle truffe ideate da alcuni malintenzionati, al fine di estorcere denaro o dati sensibili. A tal fine, proprio il colosso della messaggistica istantanea ha deciso di mettere in guardia i propri utenti in merito ad una determinata richiesta che spesso nasconde un tentativo di truffa.

LEGGI ANCHE >>> La truffa del finto whatsapp di Poste Italiane che può prosciugare il conto

LEGGI ANCHE >>> Meglio non aprire questa mail fake, i tuoi dati sarebbero in pericolo

WhatsApp, attenti se ricevete la seguente richiesta

WhatsApp
Fonte: Pixabay

Ogni giorno, purtroppo, sono tante le truffe che circolano sul web e anche WhatsApp non è esente da questo pericolo. Proprio per questo motivo, nella sezione FAQ del proprio sito, WhatsApp invita i propri utenti a prestare attenzione a determinati tipi di messaggi, che nascondano in realtà un tentativo di truffa, con malintenzionati pronti ad impossessarsi dei dati personali o estorcere denaro al malcapitato di turno.

Innanzitutto si consiglia di ignorare i messaggi che invitano a compiere una determinata azione, in quanto altrimenti si rischia la sospensione dell’account. A tal proposito l’azienda sottolinea che la sospensione avviene solamente in casi molto specifici e soprattutto non viene mai chiesto di fare qualcosa al fine di evitare che ciò avvenga.

Allo stesso tempo bisogna diffidare da chi afferma di essere un dipendente o un affiliato di WhatsApp. Il colosso di messaggistica istantanea, infatti, comunica con i propri utenti solamente tramite e-mail e, anche in questo caso, solo in determinate circostanze. La richiesta a cui bisogna stare maggiormente attenti, però, è quella che giunge da parte di un contatto sconosciuto, che invita ad inoltrare un messaggio. Questa tecnica, infatti, è quella più utilizzata dai truffatori per riuscire a rubare dati sensibili e i soldi. In questo caso, quindi, non bisogna fare altro che ignorare il messaggio e procedere, nel caso in cui lo si ritenga opportuno, con la segnalazione del contatto.