La nostra fortuna tassata dallo Stato che sempre e comunque guadagna su ciò che produciamo e realizziamo ogni giorno

gestione-Vincita-superenalotto (1)

Quanto costa la fortuna? Quanto costa la felicità? Domande alle quali non si può dare una risposta, cosi di getto, domande al limite del surreale. E invece in alcuni casi, di surreale c’è ben poco, perchè la realtà, quella vera, quella che tutti i giorni si tocca, quella che entra ed esce dalle nostre vite con la velocità di un tornado per gioie o per dolori, ci insegna che anche la fortuna e la felicità hanno un prezzo. Per lo meno, possono essere tassate, e questo non è certo poco.

Si perchè immaginiamo di realizzare una vincita ad uno dei giochi che di questi tempi vanno per la maggiore. Superenalotto, Gratta e vinci, 10 e lotto, Lotto classico. Bhe immaginiamo quindi di portare a casa un bel gruzzoletto, di realizzare la vincita perfetta, una di quelle vincite che seppure non ti cambia del tutto a vita, te al sistema, te al rende più gradevole più serena. Bhe a quel punto interviene lo Stato e si prende la sua parte. Quindi, la felicità, la fortuna, hanno o no un prezzo?

LEGGI ANCHE >>> Superenalotto, la Super Stella regala una vincita da sogno: è ricco per sempre

Giochi e vincite: quantifichiamo in moneta la nostra fortuna, ecco quanto prende lo Stato

Fonte: Pixabay

Ragionando in questa direzione, cioè considerando il valore ipotetico della fortuna, della gioia nostra provata in una eventuale affermazione a quelli che sono considerati i giochi di Stato, possiamo quantificarlo questo valore, proprio nella percentuale che lo stesso Stato trattiene. Parliamo di un 20%. Nello specifico possiamo dire che tutte le vincite superiori a 500 euro, tra SuperEnalotto, SuperStar, SiVinceTutto, Win for Life ed Eurojackpot sono di fatto soggette ad una tassazione del 20%, niente male a pensarci no?

Di questi soldi poi va considerato che la stragrande maggioranza di essi, circa il 94% va versato direttamente nelle casse dello Stato, mentre il restante 4% è utile per integrare il jackpot del Superenalotto. Jackpot che molte volte fa davvero sognare. Basti pensare al caso Montappone, nelle Marche, con ben 156 milioni di euro conquistati. Bhe in quel caso, a pensarci, l’affare lo hanno fatto un po’ tutti no?

LEGGI ANCHE >>> Superenalotto, il nonno fortunato indovina tutti i numeri: quanto ha vinto 

Lo Stato con la sua percentuale, il paese di Montappone che con molta probabilità ci guadagnerà quantomeno in turismo ed in notorietà, e chiaramente il neo milionario, il quale vedrà la sua vita completamente stravolta, sperando sempre e solo in bene per la pioggia di soldi che all’improvviso si è visto cadere sulla testa.