Evitare pignoramenti sul conto si può: la speciale carta che permette di farlo

Per scongiurare il pericolo di prelievi forzati sul proprio conto corrente si può ricorrere alle carte non pignorabili. Cos’è e come funziona 

Carte non pignorabili
Carte di credito (Fonte foto: web)

Avere difficoltà nella restituzione di denaro è una possibilità che può presentarsi nel corso della vita di un individuo. Certo, è bene prestare massima attenzione, perché in molti casi banche ed eventuali altri creditori si rifanno direttamente sui nostri conti correnti.

Nei casi in cui le somme non siano disponibili sul conto si rischia di essere inseriti tra i cattivi pagatori o diventare un soggetto protestato. A quel punto però diventa difficile ottenere nuovo credito visto che le banche si tengono alla larga dai soggetti morosi.

LEGGI ANCHE >>> Carte prepagate senza conto corrente, ecco le migliori

Carte non pignorabili: come funzionano e come possono aiutare i cattivi pagatori

A quel punto è importante trovare una soluzione alternativa volta a limitare i danni ed evitare pignoramenti. Una delle più efficaci è ricorrere ad una carta di credito prepagata, che in alcuni casi sono associate ad un codice IBAN.

In alcuni casi questi particolari strumenti sono esenti da prelievi forzati, ma sono piuttosto difficili da reperire. Con un un po’ di perseveranza però si possono trovare dei posti in cui è ancora possibile acquistarli.

Per rendere meglio l’idea si tratta delle carte prepagate usa e getta, il cui contenuto non può essere prelevato ma solamente speso. Una volta esaurito l’importo disponibile diventano inutilizzabili e di conseguenza vanno buttate.

Fino a qualche tempo fa erano reperibili sia negli uffici postali che in tabaccheria. Attualmente però è in atto un processo di sostituzione con delle carte di credito ricaricabili che a differenza di quelle sopracitate sono nominali.

LEGGI ANCHE >>> Postepay: quanto costano le carte prepagate attualmente disponibili

Le usa e getta invece consentono di rimanere nel più totale anonimato (non è richiesto il documento per poterle acquistare). Per poter godere di questa condizione, è necessario sostenere un costo di rilascio di circa 5 euro.

Tornando alle ricaricabili, un prodotto che può fare al caso delle persone che hanno una particolare situazione creditizia è ViaBuy di Mastercard. È un’ottima alternativa al conto corrente. Si tratta di una carta che dispone di codice IBAN e permette di effettuare pagamenti tramite bonifico o di ricevere accrediti.

Entra nel gruppo offerte di lavoro, bonus, invalidità e legge 104, pensioni e news

Ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli su offerte di lavoro, bandi, bonus, agevolazioni e attualità. Scegli il gruppo che ti interessa:


  1. Telegram - Gruppo base