Postepay: quanto costano le carte prepagate attualmente disponibili

Andiamo a scoprire i costi delle carte Postepay negli ultimi giorni di maggio 2021. Esistono diverse tipologie: scopriamo quali sono e come funzionano

Postepay
Postepay (Fonte foto: web)

La Postepay è tra le carte ricaricabili più utilizzate in Italia visto che ha dei costi di attivazione alla portata ed è semplice da utilizzare. Col passare degli anni ne sono state create varie tipologie e ognuna ha una sua modalità d’uso e dei costi specifici.

Avere a disposizione tali strumenti consente di accumulare sconti negozi fisici e anche in quelle online convenzionati e ciò naturalmente ingolosisce ancora di più gli utenti. Detto ciò, andiamo a scoprire quali sono e quali spese comportano in questa specifica fase. 

LEGGI ANCHE >>> Postepay, attenti alla truffa: in questo modo vi rubano i soldi

Postepay: costi delle carte a fine maggio 2021

In primis è bene sottolineare che esistono 5 differenti Postepay, ovvero quella Evolution, Standard, Digital, Evolution Business e Green. La prima è utile per ricevere lo stipendio o la pensione visto che dispone di un codice IBAN. Con questa inoltre si possono effettuare bonifici e domiciliare le utenze. Prevede un canone annuo di 12 euro mentre il costo di emissione è di 5 euro più 15 euro di ricarica minima. 

La Digital si può invece richiedere tramite l’applicazione dedicata ed è sfruttabile non solo online ma anche nei negozi mediante il codice Postepay e Google Pay. Fino al 31 dicembre 2021 non sono previsti costi di emissione per la modalità standard, mentre quella Iban prevede un esborso di 5 euro ma con la speciale promozione fino alla fine dell’anno di fatto è gratuita.

Più sofisticata è la Postepay Evolution Business grazie alla quale si può avere a disposizione sulla carta fino a 200mila euro. L’Iban consente di effettuare bonifici (anche esteri). Il tutto con un costo di attivazione di 10 euro e un canone annuo di 36 euro. 

LEGGI ANCHE >>> Postepay: il più pericoloso tra i messaggi svuota conto

Chi non ha molte pretese può tranquillamente optare per la Postepay Standard che permette di fare acquisti in Italia e all’estero sui siti convenzionati Visa. Non prevede delle spese nel corso dell’anno, solo di un costo di attivazione di 10 euro. Ultima ma non meno importante è la Postepay Green prepagata per i giovanissimi (dai 10 ai 17 anni). Per attivarla bastano 5 euro, dopo di che non sono previsti altri oneri annuali.