Scopriamo quali sono stati i pagamenti più bassi effettuati dagli ormai famigerati furbetti del Super Cashback e che hanno recato diversi danni agli esercenti

Super Cashback
Foto: Web

La fine di giugno si avvicina lentamente ed è tempo di fare i primi bilanci relativi al Cashback e al Super Cashback. Coloro che sono in lizza per il secondo ambito premio (rimborso di 1500 euro per i primi 100mila della graduatoria per numero di transazioni) sono chiamati al rush finale in cui dovranno cercare di effettuare il maggior numero di transazioni per evitare la beffa finale.

Ovviamente bisognerà capire come saranno scorporate le microtransazioni e che effetto avranno sulla classifica finale. In attesa di ciò però è già disponibile un altro importante resoconto, ovvero quello relativo alle discutibili transazioni compiute dai furbetti.

LEGGI ANCHE >>> Super Cashback: quante transazioni servono per ottenere il bonus

Super Cashback: la classifica delle operazioni dei furbetti

Una graduatoria decisamente raccapricciante, che rende l’idea di cosa sia successo in questi mesi in cui nessuno ha preso dei seri provvedimenti nei confronti di questi personaggi. In fin dei conti hanno agito in piena legalità, senza però curarsi dei danni causati ai gestori (che in alcuni casi hanno dovuto pagare commissioni quasi più alte delle cifre incassate).

Prendendo in esame i dati raccolti da una nota compagnia di distruzione di carburante (l’attività maggiormente presa di mira), ecco un quadro del peggio che hanno saputo offrire gli italiani nel tentativo di effettuare la scalata al Super Cashback.

La medaglia d’oro spetta ad un utente di Carugate (Milano) che ha messo insieme 1092 rifornimenti in un solo impianto con una sola carta, con un importo medio di 0,24 euro a transazione.

Andando invece nell’estremo sud a Monreale (Palermo) sono stati effettuati 886 pagamenti di importo medio di 0,17 centesimi. Non poteva mancare alla rassegna il centro Italia, dove il teatro del misfatto è stato il comune di Fiumicino alle porte di Roma. Con 763 transazioni da 0,09 centesimi il soggetto in questione si è “guadagnato” la medaglia di bronzo.

LEGGI ANCHE >>> Super Cashback: in arrivo tanti soldi o la grande stangata?

Questi sono solo alcuni esempi. Ce ne sono tanti altri che sono tutti alla stessa stregua di quelli sopracitati. Insomma ci sarà da fare un bel lavoro di sfoltimento. Chi si è avvalso di questi escamotage con tutta probabilità sarà declassato a vantaggio di chi agito nel rispetto degli altri.