La quattordicesima mensilità non è in effetti cosa da tutti. Molti lavoratori nemmeno sanno cosa sia, con molta probabilità.

retribuzioni settore privato o pubblico
AdobeStock_

Parliamo di quattordicesima intendendo una quattordicesima mensilità nel contratto di lavoro. Una ulteriore mensilità di retribuzione dopo la tredicesima, solitamente spettante nel corso del periodo natalizio, che però si materializza, per chi ne ha diritto, generalmente nel mese di luglio. In questo caso, parliamo, ovviamente di un piccolo accantonamento che mese per mese produce una ulteriore mensilità che generalmente i lavoratori dipendenti utilizzano per il periodo estivo.

Non tutte le categorie di lavoratori percepiscono questa ulteriore mensilità, generalmente riservata a particolari settori, come ad esempio quello alimentare. In questo caso cosi come nel caso della tredicesima che si riceve nel corso delle festività natalizie parliamo di una quota di stipendio che viene in qualche modo accantonata nel corso dei mesi per poi produrre una ulteriore mensilità. La quattordicesima, inoltre, in base alla categoria di appartenenza viene pagata in giorni diversi, vediamo quali sono

LEGGI ANCHE >>> Stipendio, occhio alle sanzioni: ecco quando è possibile pagare in contanti

Quattordicesima mensilità: in quali giorni arriva l’ulteriore retribuzione?

  • CCNL Commercio e CCNL Turismo: la quattordicesima viene pagata entro il 1° luglio
  • studi professionali: entro il 30 giugno
  • CCNL settore alimentare: per le aziende con più di 40 dipendenti la quattordicesima va pagata entro il 31 luglio
  • il CCNL del settore degli autotrasporti e logistica: entro il 30 giugno, in questo caso l’importo è pari a quello dell’ultima retribuzione percepita.
  • CCNL del settore Pulizie – Multiservizi: entro il 15 luglio anche in questo caso l’importo è pari all’ultima retribuzione percepita

La quattordicesima non viene concessa ai lavoratori pubblici, quindi insegnanti, forze dell’ordine e quant’altro, quindi pariamo solo ed esclusivamente di lavoratori del settore privato. A questo punto è bene anche specificare che esistono flotte di lavoratori che mai hanno visto determinate ulteriori retribuzioni. Parliamo di lavoratori autonomi che in qualche modo intrattengono rapporti esclusivi con aziende, o in ogni modo lavoratori autonomi, come ad esempio rappresentanti.

Parliamo di una misura che avvantaggia non poco i lavoratori dipendenti dando loro la possibilità, per quelli che operano in particolari settori del comparto privato di ricevere una ulteriore mensilità ottenuta da piccole quote delle retribuzioni del resto dell’anno.

LEGGI ANCHE >>> Superenalotto, giugno parte col botto: vincono uno stipendio per due anni

Particolarità del settore lavorativo italiano, escluso il settore pubblico e calcolo affidato ad una mera percentuale. Piccola quota insomma da sommare allo stipendio solitamente di luglio. Molti la sognano, altri quasi non ci fanno caso. La quattordicesima, che meraviglia.