Una avventura incredibile per un gruppo di pescatori trovatosi di fronte a qualcosa di veramente eccezionale.

Tesoro
Tesoro (Adobe)

Una storia di quelle che si raccontano ai figli ed ai nipoti. Un tesoro ritrovato per caso e la ricchezza, li dove regna ala profonda povertà arrivata per caso, quasi come un ulteriore scherzo del destino. Quello che è successo ai 35 pescatori del villaggio di al-Khaisah e sfollati da Hodeidah nello Yemen, che in mare ha notato qualcosa di strano, di molto strano. La carcassa di un capodoglio, galleggiante nel golfo di Aden. Gli uomini non si sono persi di coraggio, hanno arpionato il mammifero e lo hanno trasportato fino a riva.

Li, l’incredibile scoperta. L’ambra grigia, “l’oro galleggiante”, cosi come viene chiamato dagli esperti del settore. L’ambra grigia, nel ventre del capodoglio, sostanza rara e preziosa viene utilizzata nell’industria dei profumi. Soprannominata anche “tesoro del mare” era presente nel ventre del mammifero per l’equivalente di 1,5 milioni di dollari. Una cifra sconvolgente che ha letteralmente travolto l’esistenza dei 35 poverissimi pescatori. Per portare a riva il capodoglio sono serviti, in tutto, più di 100 pescatori.

LEGGI ANCHE >>> Il tesoro nazista in un bordello in Polonia: l’incredibile scoperta

Pescatori trovano un tesoro da 1,5 milioni: accordo tra i protagonisti della scoperta prima di rivendere la preziosa sostanza

Capodoglio
Capodoglio (Adobe)

Più di 100 pescatori occorsi per trasportare a riva il mammifero. L’accordo tra tutti loro prima di mettere di concretizzare la vendita della preziosa sostanza. Quei soldi, per loro, poverissimi, di certo serviranno a migliorare le proprie condizioni di vita, ma non è soltanto ad essi che hanno pensato. Il gruppo ha infatti donato una parte del ricavato della vendita alle persone più bisognose del loro villaggio, mostrando ancora una volta quanto nei momenti di estrema difficoltà, in alcune comunità ancora regni una profonda solidarietà tra donne e uomini.

Nessuno di loro si aspettava una somma tanto cospicua, probabilmente non immaginando il valore potenziale di quella sostanza che casualmente è entrata in loro possesso. La fortuna ha voluto illuminare la loro strada, ha voluto che incrociassero la carcassa di quel capodoglio, ricca di quel prezioso tesoro che oggi ha cambiato le loro vite, ed ha migliorato le condizioni di molti altri abitanti del loro villaggio.

LEGGI ANCHE >>> Il tesoro che non ti aspetti ce l’hai in casa: 200 lire da migliaia di euro

Una storia con un lieto fine da favola, la storia di un gruppo di poverissimi pescatori che esce in mare in cerca di fortuna e che in mare, per puro caso, incrocia la carcassa di un capodoglio, piena zeppa di quella preziosa sostanza che renderà ricchi tutti loro. Una storia incredibile, di quelle che si raccontano ai più piccoli, di quelle che fanno credere ancora che qualcosa di bello possa succedere a chiunque, di quelle che danno speranza, di quelle che spesso sarebbe giusto raccontare a chiunque, anche per provare a credere ancora, negli uomini e nel loro gran cuore.