La compagnia telefonica Vodafone ha varato un aumento di prezzo a partire dal 23 giugno. Ecco a quanto ammonta e quale fascia di utenti riguarda 

vodafoneNon sarà un periodo semplice per i clienti Vodafone che dovranno far fronte a diversi rincari che la compagnia ha intenzione di attuare unilateralmente. Oltre a quelli già previsti per il 31 maggio ne sono in programma altri che riguardano coloro che dispongono di una rete mobile.

Nello specifico riguardano coloro che hanno attivato in precedenza alcune tariffe appartenenti alla famiglia Special Unlimited. La comunicazione della variazione è stata effettuata sul sito ufficiale e partirà dal 23 giugno 2021. 

Si tratta della quarta modifica relativa alle offerte mobile dall’inizio dell’anno. Le altre due erano state fatte a febbraio e a marzo. Vediamo nel dettaglio quale aumento comporterà e soprattutto a chi. 

LEGGI ANCHE >>> Come mai i clienti Tim, Vodafone e Wind stanno per perdere 40 euro

Vodafone: i dettagli del nuovo rincaro

In pratica, l’aumento sarà di 1,99 euro al mese e gli utenti Vodafone avranno una doppia opzione:

  • attivare gratuitamente 50 Giga aggiuntivi in regalo per 12 mesi, 
  • scegliere una nuova offerta Special Giga con minuti illimitati e 70 Giga a 0,99 euro in più rispetto al prezzo dell’offerta attuale. 

Gli interessati sono stati già contattati privatamente attraverso un Sms. Ovviamente non si tratta di una coercizione, chiunque non sia d’accordo può sempre regolarsi di conseguenza e optare il diritto di recesso o passare ad un altro gestore. Non sono previsti costi aggiuntivi fino al 22 giugno 2021. Basta semplicemente indicare “modifica condizioni contrattuali” come causale.

LEGGI ANCHE >>> Vodafone, fino a 100 giga ad un prezzo mai visto: l’offerta da non perdere

Sono diverse le opzioni per poter recedere, tra cui recarsi nei negozi Vodafone, andando nella sezione “variazioni” del sito di Vodafone o inviando una raccomandata A/R a Servizio Clienti Vodafone, casella postale 190 – 10015 Ivrea (TO), inviando una PEC a disdette@vodafone.pec.it o chiamando il 190 specificando la causale di cui sopra