Manca poco al 30 giugno 2021, giorno in chi termina il primo semestre per l’accesso al Super Cashback. Una data particolarmente attesa, con molti utenti pronti a fare le ultime transazioni, pur di riuscire a scalare la classifica.

Cashback furbetto

Il precedente governo ha deciso di dare il via al programma cashback con lo scopo di disincentivare l’uso del denaro contante, come forma di lotta all’evasione fiscale. A tal fine viene garantito un rimborso del 10%, fino ad un massimo di 150 euro, per le transazioni che vengono effettuate grazie all’utilizzo di strumenti di pagamento elettronici, come una carta di credito o bancomat, nel corso del semestre di riferimento. Un programma che ha attirato in poco tempo l’attenzione di un gran numero di persone, con l’esecutivo guidato da Draghi che, a sua volta, ha deciso di stanziare, grazie al Decreto Sostegni, un investimento dal valore di 5 miliardi di euro a sostegno di tale iniziativa.

Oltre al rimborso del 10%, il programma offre anche la possibilità di beneficiare del cosiddetto Super Cashback. Si tratta, in pratica, di un premio dal valore di 1.500 euro, rivolto ai primi 100 mila utenti che avranno registrato il maggior numero di transazioni nel semestre. La prima data da prendere in considerazione, quindi, è il 30 giugno. Una data particolarmente attesa, con molti pronti alla volata finale, con la speranza di riuscire a registrare un numero di transazioni utili a scalare la classifica e ottenere il premio.

LEGGI ANCHE >>> Dalle bollette ai prestiti, attenti alla batosta: prezzi in preoccupante aumento

Super Cashback, corsa alle ultime transazioni per scalare la classifica: cosa sta succedendo

App io – Cashback (Fonte foto: web)

Manca poco al 30 giugno, data in cui terminerà il primo semestre valido per accedere al Cashback e al Super Cashback. Stando agli ultimi dati, il volume di transazioni necessarie per piazzarsi entro le prime 100 mila posizioni della classifica aumenta in modo importante giorno dopo giorno. In particolare bisogna aver effettuato almeno 419 pagamenti dall’inizio dell’anno per ambire al tanto desiderato Super Cashback.

Facendo una previsione, inoltre, sembra che serviranno, entro fino giugno, almeno 538 transazioni. Un dato che sempre spingere in molti ad aumentare le transazioni, dando così il via ad una volata finale. Non a caso si ipotizza che il numero di transazioni sia destinato ad aumentare ulteriormente nel corso delle prossime settimane.

LEGGI ANCHE >>> Cashback, anche i furbetti hanno le loro ragioni: “1500 euro regalati non sono pochi”

Intanto a tenere banco è un altro argomento spesso oggetto di discussione, come quello dei cosiddetti  furbetti del cashback disposti ad utilizzare dei trucchi di vario genere pur di scalare la classifica. In molti, infatti, hanno auspicato l’introduzione di misure volte a contrastare tale fenomeno. Al momento, però, non vi sono novità in merito.