La storia di un muratore finito al centro delle attenzioni delle forze dell’ordine, ma la sua è solo fortuna.

Gratta e vinci
Gratta e vinci (Adobe)

La storia arriva dalla provincia di Mantova, e racconta di un uomo, di professione muratore, che in pochi giorni ha incassato attraverso i Gratta e vinci una cifra vicina ai 3 milioni di euro. Ovviamente la cosa aveva destato sospetto in paese, e molti si erano già espressi in qualcosa di poco pulito in tutta la vicenda. Si è parlato di una vila sul Garda, si è detto della scomparsa dell’uomo, si è detto, forse poco, della sua incredibile fortuna, questo è vero.

La magistratura, che evidentemente indagava sulla vicenda, voleva con tutta probabilità vederci chiaro, perchè di certo tre vittorie in pochi giorni destano qualche sospetto, alla fine si è arresa, dichiarando che, di fatto, la fortuna esiste, e l’uomo, il marocchino, di origine brasiliano, non è stato altro che fortunato, tutto qui. Non ci si convinceva alla possibilità che l’uomo potesse essere stato soltanto baciato alla fortuna, più volte in pochi giorni.

LEGGI ANCHE >>> Gratta e vinci: due donne sono diventate ricchissime, lasceranno il lavoro

Gratta e Vinci: c’è di certo che l’uomo abbandonerà con molta probabilità il suo lavoro

“Niente da fare – ha dichiarato il colonnello Vittorio Francavilla – la fortuna esiste, non c’è nulla che possa far credere che qualcuno alla Lottomatica di Roma abbia spiato il tagliando vincente, lo abbia seguito per mezza Italia e infine sia andato a prenderselo in qualche lontana tabaccheria. Troppe le complicità. Abbiamo scavato, analizzato, verificato tutte le possibilità: non ce n’è una che possa far pensare alla frode”. La giustizia in qualche modo si è rassegnata alla evidente fortuna dell’uomo.

In poche settimana l’uomo aveva inviato consistenti cifre in Brasile, li dove risiede la sua famiglia, ed era per la verità scomparso dalla circolazione, destando più di qualche sospetto tra i suoi concittadini.

LEGGI ANCHE >>> Compra Gratta e Vinci e lo dimentica in borsa, poi la meravigliosa scoperta

Quello che in molti pensano, è che con molta probabilità, l’uomo, considerati i quasi tre milioni di euro vinti, potrebbe abbandonare il suo lavoro di piastrellista per dedicarsi a ben altro. La sua vita, realisticamente è del tutto cambiata, ora.