Mai avrebbero potuto immaginare che una statuetta venduta all’asta potesse comportare un guadagno così importante. Vediamo di che opera si tratta e perché vale così tanto.

Decreto Imprese, ecco il Sostegni Bis che nasce il 30 aprile
Euro (Fonte foto: Pixabay)

Avere un tesoro in casa e non saperlo. È quanto successo ad una famiglia britannica che dopo accurate verifiche si è accorta di avere tra le mani un pezzo pregiatissimo per cui molte persone avrebbero pagato profumatamente.

E alla fine così è stato, quella che in apparenza sembrava un’insulsa statuetta di bronzo di 15 pollici rappresentante uno struzzo, in realtà si è scoperta essere un’opera del passato di immenso valore. Ripercorriamo questa straordinaria storia vedendo le tappe più importanti che hanno portato all’incasso da record.

LEGGI ANCHE >>> Auto in vendita online, occhio alla truffa: così vi svuotano il conto

Statuetta venduta all’asta: storia e cifre dell’affare

Statuetta venduta all'asta
Fonte mirror.co.uk

Dopo accurate verifiche è stato scoperto che la statua è stata realizzata dalla bottega del celebre scultore fiammingo del Rinascimento Giambologna a cavallo tra il XVI e il XVII secolo. Nel 1842 la famiglia del politico e scrittore Horace Walpole la vendette per una cifra che al cambio odierno si aggira intorno alle 3.000 sterline.

Ad acquistarla fu John Dunn-Gardner conte di Leicester. I suoi discendenti però prima d’ora non avevano ben chiaro il potenziale di “quel pezzo di bronzo”. Solo con l’ausilio di alcuni esperti sono riusciti a risalire alle sue origini.

In pratica è una delle tre opere note per essere state realizzate nel laboratorio del sopracitato artista rinascimentale. Gli altri due esemplari sono nel museo di Louvre a Parigi e al Fitzwilliam Museum dell’Università di Cambridge. 

LEGGI ANCHE >>> Crisi economica: il numero di case finite all’asta è da record

Valutata tra 80.000 e i 120.000 sterline, è stata poi rivenduta all’asta nel giro di 20 minuti alla cifra record di un 1,8 milioni di sterline da un collezionista residente nel Regno Unito. Una vera e propria fortuna, che non avrebbero mai potuto immaginare, quanto meno non a queste somme.