Home Attualità Crisi economica: il numero di case finite all’asta è da record

Crisi economica: il numero di case finite all’asta è da record

La crisi economica no aiuta certo chi anche prima stentava ad arrivare a fine mese, anzi, in certi casi toglie tutto.

Case all'asta
Fonte Pixabay

L’attuale momento storico non aiuta di certo le milioni di persone che già prima di questa crisi economica, profonda, e apparentemente senza fine, versavano in condizioni non ottimali. Non dimentichiamo cosa succedeva prima del covid, aziende che hanno chiuso dopo anni ed anni di attività, lavoratori trovatisi di colpo senza una valida occupazione, senza stipendio , senza la possibilità di provvedere agli impegni presi, come ad esempio il pagamento del mutuo di casa.

Cosa succede quando gli impedimenti, la crisi o quant’altro portano una persona che ha un impegno con la banca, per pagare la casa della sua vita, della sua miglia, no può più rispettare determinati impegni? Semplice, dopo un primo periodo in cui si prova a far rientrare il debito pregresso, la banca passa all’azione, mettendo in atto il diritto di poter di fatto sottrarre l’abitazione al malcapitato cliente, impossibilitato in quella fase a sostenere le spese del mutuo.

LEGGI ANCHE >>> Superbonus 110%, l’utilizzo che non ti aspetti: la crisi economica morde

LEGGI ANCHE >>> La panacea anti-crisi: risparmiare 100 euro e farli diventare un piccolo tesoro

Crisi economica: il dato sulle case finite all’asta è davvero allarmante

I dati sulle case finite all’asta fanno venire i brividi. E’ questo il passo successivo, la casa finisce all’asta, il proprietario, o meglio l’ex proprietario finisce senza casa, e qualcun’altro, con molta probabilità, farà un grosso affare.. Secondo il rapporto semestrale sulle aste immobiliari presentato in Senato e realizzato dal Centro Studi Sogeea, lo scorso luglio 2020 il dato sulle case finite all’asta parlava di 9.262 immobili, a fine 2020 il dato è arrivato a 15.146 immobili.Il punto di non ritorno per chi non riesce più a pagare il mutuo di casa, è la revoca dello stesso mutuo da parte della banca. Arrivati a quel punto niente è più possibile fare per saldare le rate arretrate. Da quel momento in poi, l’immobile si avvierà ad una serie di procedure che porteranno prima all’acquisizione da parte della banca dell’immobile stesso e poi della successiva vendita all’asta.