Importanti novità in arrivo con il Decreto Sostegni 2 che potrebbe portare con sé bollette e affitti pagati dal Comune, a favore di determinate categorie di persone. Entriamo quindi nei dettagli e vediamo cosa c’è da sapere in merito.

Fonte: Pixabay

Il 2020 è stato segnato dall’impatto del Covid che continua ad avere delle ripercussioni negative sia sul lato economico che sociale. Nel corso degli ultimi mesi, infatti, abbiamo dovuto cambiare molte nostre abitudini, prestando attenzione a vari accorgimenti, come ad esempio il coprifuoco e il distanziamento sociale. Se tutto questo non bastasse, al fine di contrastare la diffusione del virus, il governo ha optato per una serie di chiusure, con molte attività che si ritrovano purtroppo a dover fare i conti con minori entrate. Riuscire ad affrontare le varie spese, quindi, risulta sempre più difficile e per questo motivo si tende a prestare un occhio di riguardo al mondo del risparmio.

In questo modo, infatti, si cerca di intaccare il meno possibile il budget famigliare e avere qualche euro in più a disposizione in caso di imprevisti. A partire dall’alimentazione, fino ad arrivare alle varie necessità quotidiane, d’altronde, sono diverse le spese da dover sostenere. Tra queste si annoverano il canone di affitto e le bollette che vanno indubbiamente ad incidere sulle tasche delle famiglie, già messe in difficoltà dalla crisi economica in corso. Ebbene, proprio in questo contesto particolarmente difficile potrebbero giungere a breve delle importanti novità, con affitto e bollette pagati dal Comune. Entriamo quindi nei dettagli e vediamo cosa c’è da sapere in merito.

LEGGI ANCHE >>> Covid, tra contagi e futuro incerto: 6 milioni di italiani “hanno paura di tutto”

Affitto e bollette, ora ci pensa il Comune: tutto quello che c’è da sapere

Bollette
Foto: Web

A causa dell’impatto del Covid sono tante le famiglie che si ritrovano a dover vivere un momento di difficoltà economica. Proprio per questo motivo il governo ha deciso, nel corso degli ultimi mesi, di erogare varie forme di agevolazioni, come ad esempio quelle previste nel Decreto Sostegni. Misure, purtroppo, non sufficienti, tanto da portare l’esecutivo ad essere già a lavoro per introdurre nuovi aiuti con il Decreto Sostegni 2.

Proprio quest’ultimo, infatti, dovrebbe portare con sé dei nuovi fondi ai Comuni, grazie ai quali quest’ultimi potranno fornire buoni spesa ai propri abitanti, ma anche erogare contributi per affitto e bollette. Stando alle ultime indiscrezioni, infatti, sembra che l’esecutivo sia pronto a mettere a disposizione dei Comuni 500 milioni di euro. Soldi che potranno essere utilizzati per fornire un valido sostegno alle famiglie che si ritrovano a vivere una situazione di grave crisi economica.

LEGGI ANCHE >>> Covid, l’impatto dei vaccini sull’economia: la verità che non ti aspetti

Sempre più famiglie, purtroppo, stentano ad arrivare a fine mese e per questo motivo sono state erogate, nel corso degli ultimi mesi, varie misure, come ad esempio i buoni spesa. Ebbene, grazie al prossimo Decreto Sostegno bis, i Comuni potrebbero decidere di destinare parte dei fondi per pagare le mensilità di affitto e le bollette di luce e gas alle famiglie maggiormente in difficoltà. Al momento, ricordiamo, si tratta solamente di indiscrezioni. Non resta quindi che attendere la pubblicazione del testo ufficiale per vedere se tale novità sarà o meno introdotta e come, eventualmente, beneficiarne.