I soldi sono al sicuro da truffe e controlli fiscali sui nostri conti corrente? Perché pensare che possa convenire PayPal

PayPal (Fonte foto: web)

In generale, qualunque sia il conto corrente di cui si è titolari, gli italiani sono sempre più preoccupati della sicurezza per i propri soldi. Si pensò anche per un breve periodo alla possibilità di un prelievo forzoso, momentaneamente smentito all’epoca del governo Conte.

Ma i rischi sono sempre tanti, ad esempio con una disattenzione, la vostra PayPal potrebbe essere svuotata con un solo click. E tra truffe e controlli fiscali infatti, i clienti sono sempre più preoccupati da una possibile mancanza di sicurezza. Cosa devono sapere?

Leggi anche>>> Quanto è pericoloso dimenticare il PIN? Ecco i trucchetti per ricordarlo

Cosa ci fa pensare che i soldi sono sicuri sulla PayPal

La società americana è ad onor del vero, anche portatrice di grandi novità essendo la prima ad esempio, a proporre il pagamento di beni e servizi tramite criptovalute. Ma resta la paura maggiore, quella che il Fisco indaghi più del dovuto suoi soldi dei clienti. In tanti a questo punto, si sono serviti di banche non presenti in Italia. Ebbene sì, per tener lontani i propri risparmi da occhi indiscreti, le famiglie hanno iniziato a trasferire i loro soldi su banche estere.

Proprio PayPal, lo abbiamo detto, è statunitense, nonché main sponsor di una delle franchige NBA, molto stimate infatti negli USA. In quanto non italiana infatti, PayPal non è tenuta a comunicare informazioni all’anagrafe tributaria per i controlli incrociati del Fisco.

Leggi anche>>> Conti corrente sotto attacco: prendono i nostri soldi

Tra l’altro questa banca offre tra i servizi, quello di una carta in grado di essere collegata direttamente al conto. E non c’è nessuna difficoltà nell’usarla anche nel nostro Paese, visto che la carta PayPal è accettata in tutti i negozi fisici o sul web, che accettino il circuito MasterCard.