Far fruttare i propri soldi investendo piccole somme di denaro al mese è possibile. Entriamo quindi nei dettagli e vediamo cosa c’è da sapere in merito.

soldi banconote 50 euro

A partire dagli impegni famigliari fino ad arrivare alla gestione delle varie spese quotidiane, sono davvero tanti gli aspetti a cui dover prestare continuamente attenzione. Se tutto questo non bastasse, ci si ritrova a dover fare i conti anche con le scadenze lavorative da rispettare e le bollette da pagare. Una chiara dimostrazione, quindi, di come i soldi non diano la felicità, ma indubbiamente contribuiscano a risolvere un bel po’ di problemi. Soprattutto in un momento particolarmente difficile come quello attuale, a causa della crisi conseguente l’impatto del Covid, infatti, sono sempre più le famiglie che decidono di prestare una maggior attenzione al mondo del risparmio, cercando così di evitare inutili sprechi.

Una situazione che porta ad avere sempre più soldi fermi sui conti correnti, con le banche che cercano di correre ai ripari, trovando delle soluzioni alternative per invogliare i propri clienti ad investire. In tal senso è bene sapere che se avete almeno 10 mila euro sul conto, l’errore principale che potete fare è quello di lasciarli lì fermi, senza fare nulla. A partire dall’inflazione, fino ad arrivare ai costi bancari, infatti, ci sono molte spese che vanno a erodere il proprio capitale. Proprio per questo motivo è bene sapere che è sufficiente investire 50 euro al mese per riuscire a far fruttare il proprio denaro. Entriamo quindi nei dettagli e vediamo cosa c’è da sapere in merito.

LEGGI ANCHE >>> Dalle bollette ai prestiti, attenti alla batosta: prezzi in preoccupante aumento

Conto corrente, investire 50 euro al mese e far fruttare i propri soldi è possibile: ecco cosa c’è da sapere

close up of 50 euros banknotes with copy space

Come già detto è sufficiente investire 50 euro al mese per riuscire a far fruttare il proprio denaro. Ma come è possibile? A tal fine basta pensare che se avete circa 10 mila euro sul conto, è sufficiente tenere 4 mila euro fermi per eventuali imprevisti ed investire 6 mila euro, in modo tale da far fruttare il proprio capitale.

In tal senso, infatti, giungono in nostro aiuti gli investimenti sul mercato azionario. Dovete sapere che l’indice azionario globale mondiale Msci World ha guadagnato mediamente nel corso degli ultimi 15 anni circa il 10% all’anno. Ipotizzando una rivalutazione del capitale del 5% annuo, investendo 6 mila euro è possibile ottenere dopo 10 anni ben 9.770 euro.

LEGGI ANCHE >>> Conto corrente, stangata in arrivo: torna lo spettro della patrimoniale al 10%

Ma non solo, investendo 50 euro al mese per 10 anni, si versa un capitale pari a ben 6 mila euro. Quest’ultimi, grazie al rendimento composto, permettono alla fine di questo periodo di tempo di avere a propria disposizione 7.770 euro. Investendo il proprio denaro in questo modo, quindi, è possibile ottenere ben 5.540 in più in soli 10 anni.