Giancarlo Giannini, quanto guadagna uno degli attori italiani più amati

Attore, doppiatore, regista, sceneggiatore e scrittore italiano, di fama internazionale, ecco quanto guadagna Giancarlo Giannini.

Fonte: Ansa

Tra gli attori e doppiatori italiani più conosciuti, Giancarlo Giannini è uno dei volti più amati sia del piccolo che del grande schermo. Famoso anche all’estero, è riuscito a dare vita nel corso degli anni ad una carriera all’insegna del successo. Non a caso sono in molti ad essere curiosi di scoprire qualcosa in più sul noto artista, come ad esempio a quanto ammonti il suo patrimonio. Entriamo quindi nei dettagli e vediamo assieme chi è, la sua carriera e soprattutto quanto guadagna.

Giancarlo Giannini: chi è, altezza, carriera

  • Nome: Giancarlo Giannini
  • Altezza: 170 cm
  • Peso: 78 kg
  • Data di nascita: 1 agosto 1942
  • Luogo di nascita: La Spezia

Nato a La spezia il 1° agosto 1942, Giancarlo Giannini è alto 170 cm, pesa 78 kg ed è del segno zodiacale del Leone. All’età di 10 anni si è trasferito a Napoli, dove ha conseguito il diploma di perito elettronico. Appena maggiorenne, si trasferisce a Roma e studia presso l’Accademia d’Arte Drammatica Silvio D’Amico. A soli 18 anni, quindi, debutta in teatro grazie allo spettacolo In memoria di una signora amica. In seguito il regista Beppe Menegatti decide di affidargli la parte del folletto Puck in Sogno di una notte di mezza estate di William Shakespeare, con Giannini che inizia in questo modo a farsi apprezzare proprio grazie al suo lavoro al teatro.

I primi successi, in particolare, arrivano con Romeo e Giulietta di Zeffirelli e La Lupa, in cui recita con Anna Magnani. Nel 1965 approda al grande schermo con il film Libido, per poi raggiungere la massima popolarità grazie al sceneggiato televisivo David Copperfield. Fondamentale si è rivelato essere anche l’incontro con Lina Wertmuller, con cui ha lavorato in diverse produzioni cinematografiche, come ad esempio Pasqualino Settebelleze. Una carriera all’insegna del successo, quella di Giancarlo Giannini, che nel corso degli anni ha avuto modo di lavorare con alcuni dei registi più noti e apprezzati. Tra questi si annoverano Ettore Scola, Luchino Visconti, ma anche Mario Monicelli, Pupi Avati e molti altri ancora.

Una fama internazionale, quella dell’artista, che ha avuto modo di recitare anche in America. Nel 1973 si è aggiudicato il Prix d’interprétation masculine al Festival di Cannes per Film d’amore e d’anarchia, mentre nel 1976 ottiene la candidatura all’Oscar al miglior attore per la sua interpretazione in Pasqualino Settebellezze. Ha vinto sei David di Donatello, cinque Nastri d’argento e cinque Globi d’oro. È famoso per aver interpretato René Mathis nei due film della saga di James Bond Casino Royale e Quantum of Solace.

Oltre al ruolo di attore, Giancarlo Giannini è anche uno dei doppiatori più ricercati. A tal proposito è noto per essere il doppiatore ufficiale di Al Pacino. Giancarlo Giannini è anche uno scrittore e presentatore. Nel 2014, infatti, ha pubblicato Sono ancora un bambino, riuscendo a vincere il Premio Cesare Pavese. Mentre sul piccolo schermo lo abbiamo visto al timone dei programmi Racconti Neri su Fox Crime e Giancarlo Giannini racconta la meraviglia della scienza su Nove. Nel 2021, inoltre, Giancarlo Giannini interpreta Andrea Del Verrocchio, maestro di Leonardo Da Vinci, nella serie tv di Rai Uno con Aidan Turner e Matilda De Angelis.

LEGGI ANCHE >>> Matilda De Angelis, quanto guadagna la bellissima attrice: patrimonio e stipendio

Giancarlo Giannini: vita privata, moglie, figli

Photo by Guido De Bortoli/Getty Images for Johnnie Walker Blue Label

Della vita privata di Giancarlo Giannini si sa ben poco. Nel 1967 l’attore è convolato a nozze con Livia Giampalmo, da cui ha avuto due figli, Lorenzo e Adriano. Nel 1975 la coppia ha deciso di divorziare, con il regista che è in seguito convolato in seconde nozze, nel 1983, con Eurilla del Bono, con la quale ha avuto altri due figli, ovvero Emanuele e Francesco.

Il figlio Lorenzo è morto a soli 20 anni a causa di un aneurisma celebrale. Un grande dolore per l’attore, che in un’intervista a Io Donna, qualche tempo fa ha raccontato: “Per molti la morte di un figlio mette in discussione l’esistenza stessa di Dio. Ti chiedi: perché lui e non me? Ricevetti la notizia mentre giravo a Milano. Presi un aereo, mi precipitai in ospedale, trovai la madre e il fratello disperati. Ero altrettanto disperato, ma cercavo di confortarli dicendo: ‘Guardate, ora lui sta meglio di noi’”. Aveva quindi proseguito: “Quando muore un figlio la vita cambia completamente: diventi diverso, spesso affronti le cose con più ferocia. Ma, se uno ha fede, riesce ad andare avanti, ad accettare che così è la vita“.

Giancarlo Giannini: quanto guadagna e patrimonio

Come spesso accade quando si tratta di volti noti del mondo dello spettacolo, non è dato sapere a quanto ammontino per l’esattezza i guadagni e il patrimonio di Giancarlo Giannini. Vista la sua lunga carriera, ricca di successi, però, è possibile ipotizzare che si tratti di cifre non affatto indifferenti.

A proposito di guadagni, interesserà sapere che generalmente, ad esempio, un doppiatore percepisce un gettone di presenza  pari a circa 80 euro lordi, mentre i turni di doppiaggio vengono retribuiti da 120 a 400 euro. Il guadagno, come dichiarato qualche tempo fa da Marzia Dal Fabbro della società di edizione romana SoundArt23 a Il Corriere della Sera, è pari a “circa 2,31 euro a riga nel cinema e 1,54 euro a riga nei documentari e cartoon e la voce più richiesta è quella di Giancarlo Giannini“.

LEGGI ANCHE >>> Maria Chiara Carrozza, quanto guadagna la nuova presidente del Cnr

Entra nel gruppo offerte di lavoro, bonus, invalidità, legge 104, pensioni e news

Ricevi ogni giorno gratis news su offerte di lavoro ed economia


  1. Telegram - Gruppo

  2. Facebook - Gruppo

Giancarlo Giannini: Instagram e Facebook

Tra i volti più apprezzati del piccolo e del grande schermo italiano, sembra che Giancarlo Giannini non abbia alcun account né su Instagram né su Facebook.