Ex ministro dell’istruzione, dell’università e della ricerca nel governo Letta, di recente nominata Presidente del CNR, ecco quanto guadagna Maria Chiara Carrozza.

Fonte: Facebook

Maria Chiara Carrozza è stata dal 28 aprile 2013 al 22 febbraio 2014 Ministro dell’istruzione, dell’università e della ricerca nel governo Letta. Il 12 aprile 2021, inoltre, è stata nominata presidente del Consiglio nazionale delle ricerche, ovvero il Cnr. È la prima donna a ricoprire tale incarico e per questo motivo sono molti ad essere curiosi di scoprire qualcosa in più su di lei, come ad esempio a quanto ammonti il suo patrimonio. Entriamo quindi nei dettagli e vediamo assieme chi è, la sua carriera e soprattutto quanto guadagna.

Maria Chiara Carrozza: chi è, carriera

  • Nome: Maria Chiara Carrozza
  • Data di nascita: 16 settembre 1965
  • Luogo di nascita: Pisa

Nata a Pisa il 16 settembre 1965, Maria Chiara Carrozza è del segno zodiacale della Vergine. Dopo aver frequentato il Liceo scientifico statale Ulisse Dini di Pisa, ha conseguito nel 1990 la laurea in fisica presso l’Università di Pisa con una tesi sulle particelle elementari. In seguito si è avvicinata alla bioingegneria e ha conseguito nel 1994 il Diploma di perfezionamento in ingegneria presso la Scuola Superiore Sant’Anna, con una tesi di microfluidica biomedica, mentre dal 1994 al 1998 è borsista post-dottorato in bioingegneria.

Dal 1998 al 2001 ricopre il ruolo ricercatrice di bioingegneria meccanica presso la Scuola Superiore Sant’Anna; mentre dal 2001 al 2006 è una professoressa associata di bioingegneria industriale. Nel 2006, quindi, diventa professoressa ordinaria in bioingegneria industriale. Una carriera all’insegna del successo, con Maria Chiara Carrozza che ha svolto varie ricerche nei campi della biorobotica, della biomeccatronica e della neuro-robotica, ricoprendo incarichi scientifici e gestionali a livello sia nazionale che internazionale. È stata la più giovane rettrice italiana e autrice di numerose pubblicazioni e brevetti.

Dal 28 aprile 2013 al 22 febbraio 2014 è stata Ministro dell’istruzione, dell’università e della ricerca nel governo Letta. Dal 2018 è Direttore Scientifico della Fondazione Don Carlo Gnocchi – Onlus, mentre il 12 aprile 2021 è stata nominata presidente del Consiglio Nazionale delle Ricerche. Una nomina particolarmente importante, soprattutto considerando che si tratta della prima donna a ricoprire tale incarico.

LEGGI ANCHE >>> Giorgia Meloni, quanto guadagna la leader di Fratelli d’Italia? Patrimonio e stipendio

Maria Chiara Carrozza: prima donna presidente del Cnr

Il 12 aprile 2021 il Ministro dell’Università e della Ricerca, Maria Cristina Messa, ha nominato Maria Chiara Carrozza Presidente del Consiglio nazionale delle ricerche. Prima donna a ricoprire tale ruolo, sarà in carica per i prossimi quattro anni. “Sono felice ed emozionata per la nomina a Presidente del Consiglio Nazionale delle Ricerche. Ringrazio la ministra Messa e il Comitato di Selezione per la fiducia riposta nella mia persona“, ha affermato la Carrozza subito dopo la nomina.

Essere la prima donna alla guida del più importante e grande centro di ricerca del Paese è una sfida e una responsabilità senza precedenti. Ma anche un cambio di passo e di prospettiva. Confido sull’aiuto e sulla collaborazione di tutte le ricercatrici e ricercatori dell’Ente, sulle loro preziose indiscusse competenze e sul loro entusiasmo. Insieme dobbiamo riportare al centro dell’attenzione sociale, economica e politica la ricerca unico volano per la ricostruzione del Paese e il futuro dei giovani“.

Maria Chiara Carrozza: vita privata, marito, figli

Fonte: Facebook

Particolarmente riservata, della vita privata di Maria Chiara Carrozza si sa davvero ben poco. Mamma di due figli, è riuscita nel corso degli anni a farsi conoscere e apprezzare per la sua notevole carriera, che non a caso le ha permesso di diventare la prima donna ad assumere il ruolo di presidente del Consiglio Nazionale delle Ricerche.

Maria Chiara Carrozza: quanto guadagna e patrimonio

Come spesso accade, non è dato sapere a quanto ammontino per l’esattezza i guadagni e il patrimonio di Maria Chiara Carrozza. Le ultime informazioni reperibili sul web, infatti, risalgono al periodo in cui ha ricoperto il ruolo di Ministro dell’Istruzione. All’epoca, ricordiamo, era stata pubblicata la sua dichiarazione dei redditi del 2013, con riferimento al 2012, che evidenziava un reddito imponibile pari a 97.916 euro.

Per quanto riguarda il suo nuovo ruolo di presidente del Consiglio Nazionale delle Ricerche, invece, è possibile ipotizzare che percepirà un’indennità pari a quella dei suoi predecessori. Stando a quanto si evince dal sito del Cnr, infatti, si tratterebbe di un’indennità pari a 159.477,66 euro.

LEGGI ANCHE >>> Nunzia De Girolamo, quanto guadagna l’ex ministro? Patrimonio e stipendio

Maria Chiara Carrozza: Instagram

Anche Maria Chiara Carrozza sembra abbia un account su Instagram. Particolarmente riservata, però, a differenza di molti suoi colleghi, il suo profilo è privato.