Aumento in busta paga da luglio, per chi e soprattutto, andandoci a perdere qualcosa? Alcune famiglie saranno felici

Più soldi in busta paga dal 1° luglio: ecco per chi
Euro (Fonte foto: Pixabay)

Starebbe arrivando il bonus che attendono tantissime famiglie. Sempre più vicina la data del 1° luglio 2021 che vedrebbe entrare più denaro in busta paga per molti. La mossa si chiama Assegno unico figli, che va a sostituire tante detrazioni fiscali di natura familiare.

Una data, quella dell’inizio di luglio, che fa riflettere: non è di certo fatta apposta dal Governo che forse aveva bisogno del proprio tempo per mettere in campo una manovra su cui lavorare, ma intanto, facendo capitare il tutto ad inizio estate, potrebbe il nuovo aumento, aiutare qualcuno a permettersi delle vacanze.

Leggi anche>>> Aprile è il mese delle scadenze fiscali: ecco quali sono

A chi spetta l’aumento in busta paga

Con l’avvento del 1° luglio 2021 saranno eliminate le detrazioni fiscali per i figli. Questo però permette solo di confluire il tutto nel famoso assegno unico, quindi alle famiglie non verrà tolto nulla. Ricordare, che tale bonus viene elargito già dal settimo mese di gravidanza e che vi sono novità anche per i figli maggiori di 21 anni di età. L’assegno, tra le altre cose, sostituirà anche gli assegni del nucleo familiare.

Spariranno, anche le detrazioni fiscali per figli disabili da 1.350 euro fino a 1.550 euro. Arriva però un assegno che va dagli 80 ai 250 euro che verrebbe erogato fino al compimento dei 21 anni del figlio, salvo però alcune postille di cui sopra. 20% in più, dal secondo figlio in poi.

Leggi anche>>> Soldi: perché è meglio tenerli in casa invece che sul conto corrente

Il bonus, viene elargito anche a lavoratori autonomi ed incapienti. Importi in rialzo dal 30 al 50%, per le famiglie che abbiano figli disabili. L’assegno potrà essere erogato in denaro oppure tramite il riconoscimento di un credito di imposta. Tra i bonus che spariranno con il nuovo aumento in busta paga, ci sono: bonus bebé, bonus mamma, detrazione per figli a carico ed altri.