Ancora una novità da parte di Poste Italiane, per i conti corrente: la nuovissima PostePay Green con le sue nuove funzioni

PostePay Green: ecco la novità in arrivo per i più giovani
PostePay green (Fonte foto: web)

La PostePay Green è l’ultima novità studiata in concomitanza da Poste Italiane e Visa. Una nuova carta prepagata con possibilità di accesso per i giovani con età compresa tra i 10 ed i 17 anni. Il nome Green non deriva soltanto dal colore scelto per contraddistinguerla, bensì anche dai materiali usati: è infatti, biodegradabile.

Saranno tante le novità che cambieranno per sempre le nostre carte di credito, ma queste non avverranno subito. La Green invece, sarà presto disponibile, fatta con una carta composta per l’82% da acido polilattico di origine biologica. Le Poste Italiane si sono prefissate un obiettivo, arrivare a 20 milioni di carte biodegradabili entro il 2025.

Leggi anche>>> Troppi soldi sul conto? Ecco perché non è una mossa saggia

Come funzionerà la PostePay Green

Con la nuovissima carta, i minorenni potranno accedere ai pagamenti di App ed in contactless, nei negozi adatti. Inoltre, possibile anche l’accesso a P2P, che consente di dividere le spese con amici e comprare biglietti per i mezzi pubblici, grazie all’applicazione PostePay, scaricabili direttamente sullo smartphone. Tramite la ricarica a soglia o tempo inoltre, i genitori potranno anche trasferire direttamente su carta, la paghetta del ragazzo.

Tante novità, presentate negli ultimi mesi da PostePay, non ultimo l’accordo davvero innovativo con Bancomat, altro sguardo verso il futuro. Per richiedere la Green, il genitore o tutore dovrà recarsi in un ufficio postale, ed accettare i cosati di 5 euro più 5 euro di ricarica minima iniziale. Prelievo massimo per questa carta, sarà di 100 euro al giorno, plafond massimale invece, quota euro 1000.

Leggi anche>>> Conto corrente: limite prelievi e versamenti giornalieri nel 2021

Il limite massimo invece, consentito per le ricariche online, sarà di 500 euro, consentiti però 1000 euro totali giornalieri. Il limite di denaro per l’invio P2P sarà invece di 200 euro, mentre la sostituzione costa 5 euro. Non dovrà pagare nessun tipo di costo, chi dalla data 13 aprile 2021 al 31 dicembre 2021, sostituirà la vecchia PostePay Junior con la nuova carta biodegradabile verde. In ultimo, quando il ragazzo diventerà maggiorenne, potrà restare in possesso di tale carta, diventandone titolare al 100%.