Arriva la novità che aspettavano i titolari di carte di credito

Cosa cambierà per le carte di credito a breve? Due cambiamenti imminenti che non faranno piacere ai truffatori

Arriva la novità che aspettavano i titolari di carte di credito
Carte di credito: (Fonte foto: Pixabay)

Molto spesso chi possiede almeno una carta di credito, si chiede come poter evitare le tante truffe a cui si va incontro con questi serizi. Ebbene, sembra finalmente arrivata la novità che tutti aspettavamo.

Le carte di credito, sono di fatto un oggetto di uso comune e per chi le possiede, è facile che ne usi una almeno una volta al giorno. Con esse, si acquista tramite il POS, appoggiandole o con Pin, oppure in internet. Il problema è che spesso, ci si può rubare il codice. Entro un anno però, usciranno nuove carte che potrebbero evitarlo.

Leggi anche>>> Come controllare le spese del conto corrente per evitare sorprese

Leggi anche>>> Ci svuotano la carta di credito sugli autobus o per strada

In che modo i possessori di carte di credito eviteranno le truffe

L’economia mondiale, vuole sempre più progressiva, l’eliminazione di denaro contante, cosa che si sta di fatto verificando, ed allora è necessaria una maggior protezione per le carte, che a questo punto diventano le matrici di maggior spostamento di danaro. Le nuove carte, presenteranno quindi, alcune differenze rispetto alle attuali. Una novità assoluta, è la forma: non saranno infatti più orizzontali, ma saranno fatte in modo da essere definite “verticali”.

Le nuove schede quindi, verranno lette per capirci, dall’alto verso il basso del lato lungo, contrariamente a quanto siamo abituati da anni. Ma c’è un’altra novità, più importante: saranno sprovviste di codice PIN. Le nuove carte saranno sboccate infatti, come già avviene per pc e smartphone, tramite l’impronta digitale del possessore.

Quindi, sarà il nostro dito, grazie all’azione di appoggiare un polpastrello, a fare da codice di sblocco. Una novità che forse, proprio perché già esistente per altri meccanismi, in tanti attendevano con ansia. Questa, unendo un’azione fisica alla sicurezza digitare, dovrebbe evitare qualunque tentativo di falsificazione.