Guadagna quanto Cristiano Ronaldo ma ha solo 9 nove anni

Un fenomeno del web. I suoi video tra i più visualizzati al mondo. Milioni di dollari guadagnati ogni anno.

Ryan (Web)

Negli anni scorsi un nuovo fenomeno ha letteralmente travolto la rete. I video che mostrano praticamente qualsiasi cosa, sono il prodotto più amato dai bambini che passano, tantissimo tempo a vedere un adulto o uno bambino come loro, compiere una determinata azione. C’è stata la mania delle uova kinder, con un uomo che scartava per ore ed ore i classici ovetti con sorpresa. Video infiniti ma con milioni di utenti e miliardi di visualizzazioni al seguito.

Uno dei fenomeni del momento si chiama Ryan Kaji, vero nome Ryan Haruto Nguyen. Madre vietnamita, padre giapponese, praticamente lo youtuber più giovane al mondo con i suoi nove anni. 28 milioni di iscritti al suo canale e miliardi di visualizzazioni ai suoi video. Cosa fa Ryan? Molto semplice, scarta regali. Questa la geniale trovata, nata per caso, come spiega il piccolo che conduce una trasmissione tutta sua sul canale per bambini Cartoonito. I suoi guadagni? Parliamo di circa 30 milioni di dollari l’anno.

LEGGI ANCHE >>> Come diventare famosi e ricchi aprendo un canale YouTube

LEGGI ANCHE >>> Chiara Facchetti: sapete quanto guadagna da Youtube? Le cifre da capogiro

Scarta regali e guadagna milioni: la vera storia del baby youtuber

Tutto è iniziato quando Ryan aveva pochi anni. Un lego duplo regalatogli dai suoi genitori ed un video fatto mentre apriva la magica scatola da mostrare ai nonni. Tutto qui. Da quel momento la geniale intuizione, mostratasi poi qualcosa di poco immaginabile. Milioni di euro guadagnati con i video, una trasmissione tv tutta sua e miliardi e miliardi di visualizzazioni con lui che scarta pacchi regalo. Niente di più semplice, niente di più geniale di questi tempi.

“I miei genitori limitano il tempo che ho a disposizione per fare i miei video perché vogliono che possa concentrarmi sulla scuola come tutti gli altri bambini – ha raccontato il piccolo Ryan –  oltre allo studio faccio diverse attività come nuotare, leggere, fare ginnastica e aiuto anche con le faccende domestiche”. Una carriera in forte ascesa insomma, per un bambino che da solo guadagna quanto una stella del calcio giocato. Un ottimo lavoro.