Evasione imposta sul reddito: sequestrati 184mila ad una società edile

L’evasione imposta sul reddito compiuta da una società edile è stata scoperta grazie ad un’operazione congiunta di Procura e Guardia di Finanza 

Guardia di Finanza
Guardia di finanza (Fonte foto: web)

Un lungo lavoro di investigazione ha portato alla luce un’evasione fiscale decisamente ingente. È accaduto a Benevento dove la Procura locale coadiuvata in maniera egregia dalla Guardia di Finanza hanno smascherato una società edile operante nella costruzione di edifici. 

Il provvedimento emesso dal Giudice per le Indagini Preliminari del Tribunale di Benevento ha sancito la confisca di denaro e disponibilità finanziarie per un totale di 184.480 euro. Trattasi della medesima somma evasa per quanto concerne l’imposta sul reddito.

LEGGI ANCHE >>> Cashback, si cambia: vogliono sconfiggere definitivamente l’evasione fiscale

LEGGI ANCHE >>> Lotta all’evasione, al via i controlli del Fisco: ecco chi finisce nel mirino

Evasione imposta sul reddito: l’indagine che ha portato alla luce la verità

Un lavoro che ha radici profonde, che ha avuto il via nel settembre del 2019. Nel corso del tempo sono stati acquisiti documenti, sono stati fatti numerosi accertamenti bancari e tutte le analisi del caso. Il tutto è frutto di un Protocollo Investigativo sul contrasto alle violazioni tributarie sottoscritto tra la Procura della città sannita, la Guardia di Finanza e l’Agenzia delle Entrate.

Proprio quest’ultima era stata la prima a ravvisare delle incongruenze di carattere reddituale. Successivamente grazie al lavoro di investigazione della Guardia di Finanza di Benevento è stato possibile il tipo di raggiro che stava facendo l’amministratore della società.

In pratica ha indicato nella dichiarazione dei redditi Modello Unico SC/2015 dell’impresa (valida per l’anno di imposta 2014) valori inferiori rispetto a quelli effettivi, evitando così il pagamento di una parte consistente di I.R.E.S (Imposta sul Reddito delle Società). Insomma, per quanto può sembrare di non aver sbagliato nessuna mossa, certi tipi di escamotage alla lunga lunga vengono giustamente a galla.