Home Attualità Allenatori di Serie A, altro che crisi covid: quanto guadagnano

Allenatori di Serie A, altro che crisi covid: quanto guadagnano

Quali sono gli allenatori più pagati della massima serie calcistica italiana. La classifica aggiornata per il 2020/2021.

Antonio Conte
Antonio Conte (La presse)

 

Il mondo del calcio, si sa, è caratterizzato dall’ingente fiume di denaro che circola all’impazzata, andando ad impreziosire a dismisura i conti correnti i calciatori ed allenatori. Numeri da capogiro, ingaggi milionari che spesso sono oggetto di vere e proprie mobilitazioni sociali. Ma il contesto è quello, il calcio genera soldi, produce ricchezza, e tutti quelli che vi partecipano vogliono una fetta di quella ricchezza, il discorso di per se, è molto semplice e scontato.

Ma quali sono i calciatori che guadagnano di più nel nostro paese? Su tutti spicca ovviamente Cristiano Ronaldo, con il suo ingaggio da 31 milioni di euro netti all’anno. Ma non sono soltanto i calciatori, come detto, a percepire cifre da capogiro, anche gli allenatori non sono da meno, e tra questi, almeno nel nostro campionato, ne spicca uno su tutti, abituato, a ragione o a torto, non spetta a noi stabilirlo, a farsi pagare profumatamente per le prestazioni offerte. Il tecnico in questione è l’interista Antonio Conte.

LEGGI ANCHE >>> Mara Venier, sapete quanto guadagna la conduttrice di Domenica In?

LEGGI ANCHE >>> Sanremo, quanto guadagna il vincitore: la risposta sorprende tutti

Allenatori di Serie A: la classifica dei più pagati

Antonio Conte, allenatore dell’Inter spicca in cima alla classifica degli allenatori più pagati della nostra Serie A, forte di un ingaggio da 12 milioni l’anno. Al secondo posto Paulo Fonseca, allenatore della Roma, con 2,5 milioni di euro l’anno. Terzo, Gian Piero Gasperini, tecnico dell’Atalanta, che percepisce un ingaggio da 2,2 milioni l’anno. Ben 10 milioni di distanza, circa, tra il primo ed il terzo in classifica quindi. Segue Stefano Pioli, del Milan con 2 milioni di euro. Stesso ingaggio per Simone Inzaghi, tecnico della Lazio. L’altro Inzaghi, Filippo, tecnico del Benevento e fratello si Simone, percepisce invece “soltanto” 1 milione l’anno.

2 milioni anche per Sinisa Mihajlovic del Bologna, 1,8 milioni per Andrea Pirlo, alla prima esperienza di allenatore, sulla panchina della Juventus. Sempre 1,8 per Claudio Ranieri alla Sampdoria, mentre Gennaro Gattuso, al Napoli, guadagna 1,5 milioni netti l’anno. Fanalino di coda, in questa particolare classifica, è Vincenzo Italiano, tecnico dello Spezia, che si porta a casa la “misera” cifra, (certo rapportata a quella di qualche altro collega appare abbastanza esigua) di 500 mila euro l’anno.