Stop a WhatsApp su questi smartphone: potrebbe esserci il tuo, la lista

Whatsapp con uno dei suoi ultimi aggiornamenti sta per lasciarsi alle spalle diversi iPhone e smartphone. Vediamo quali sono i dispositivi in questione 

whatsapp
adobe

Whatsapp guarda al futuro e vuole andare avanti. Per questo ha deciso di varare un aggiornamento con il quale si lascerà alle spalle gli apparecchi obsoleti. Una notizia che naturalmente ha mandato in panico diversi utenti, impauriti dalla prospettiva che anche il proprio device possa essere ricompreso nella lista.

Questo però riguarda i cellulari che hanno qualche anno di troppo, ma che in fin dei conti non sono nemmeno così vintage. Quindi l’allarme in parte è giustificato, anche se prima di fasciarsi la testa è bene verificare per bene l’elenco aggiornato. Magari si dispone di un telefono “miracolato” che almeno per ora ha scampato il pericolo di essere tagliato fuori dall’applicazione del gruppo Facebook.

LEGGI ANCHE >>> Whatsapp, grandissima novità sull’utilizzo del più amato dei social

LEGGI ANCHE >>> Esclusi da Whatsapp: ecco la lista completa di chi non potrà più utilizzarlo

Whatasapp: ecco quali iPhone e smartphone non ne potranno più usufruire

Andando nel dettaglio a far maggiormente scalpore è l’iPhone 4, che seppur abbia circa 10 anni e ancora piuttosto ricercato ed utilizzato. Non sono poche le persone che magari sono rimaste “affezionate” perché è stato uno dei primi dispositivi dotati di una certa tecnologia. Inoltre bisogna considerare che seppur in minoranza, esistono anche dei soggetti che non sono particolarmente avvezzi a continui cambiamenti del telefono.

Proseguendo con la rassegna figurano anche il Huawei Ascend P1 P1s entrambi usciti nel 2012, lo Xiaomi Mi 3, Sony Xperia Z1, l’HTC One M7, il Motorola Moto X e il Galaxy Note 3. Soprattutto quest’ultimo lascia di sasso visto che è stato per anni in cima alle preferenze delle persone. In generale tutti i device elencati sono del 2013 e 8 anni al giorno d’oggi rappresentano quasi un’era. 

Soprattutto nel caso del Samsung però Whatsapp rischia di incappare in un clamoroso errore visto che è ancora piuttosto richiesto sia nuovo che rigenerato. Magari questo spunto potrebbe fargli cambiare idea.