Nell’ultimo periodo sono state diverse le segnalazioni rispetto alla truffa dei clown di corsia. Grazie ad un semplice trucchetto però si può prontamente smascherare

Truffa clown di corsia
Fonte Pixabay

Alle truffe non c’è mai fine. Ogni volta sono sempre più “innovative e fantasiose”, d’altronde ci vuole fantasia anche per questo. Sottrarre denaro in maniera indebita richiede abnegazione e strategia oltre ad una massiccia dose di disonestà e menefreghismo. 

Se però si gioca con figure che dovrebbero regalare un sorriso ai bambini e ai meno fortunati allora si va ancora oltre. È il caso della truffa dei clown di corsia avvenuta in alcune aree alle porte di Torino, davanti a dei noti supermercati. 

LEGGI ANCHE >>> Truffa della Postepay: l’incredibile beffa per due venditori

LEGGI ANCHE >>> Truffa Inps: il pericolo corre sul sito web fasullo

Truffa clown di corsia: a cosa bisogna prestare attenzione per riconoscerla

In queste ultime settimane nella suddetta provincia alcuni loschi individui camuffati da clown di corsia con il banalissimo pretesto di raccogliere fondi da devolvere in beneficenza si sono impossessati dei soldi che le persone pensavano e speravano fossero delle offerte per i più bisognosi.

Nel giro di pochissimo tempo sono maturati moltissimi sospetti, che hanno portato ad altrettante segnalazioni. Una in particolare è arrivata anche al noto gruppo dei “Wolontari Clown”, che naturalmente si è prontamente difeso prendendo le distanze da queste persone che si sono spacciate per volontari dell’associazione. 

A tal proposito Erika Novello referente della compagnia oltre alla smentita di rito ha dato un’importante dritta per riconoscere questi furfanti: “Non prendiamo offerte di servizio. I fondi per le nostre attività sono il ricavato del 5 per mille e delle manifestazioni a cui aderiamo. I veri clown di corsia si riconoscono dal sorriso non dal sacchetto delle offerte”. Insomma, chi dovesse imbattersi in questi personaggi ambigui deve chiamare immediatamente le forze dell’ordine per chiarire il reale “scopo” delle loro azioni.