Home Attualità Sono quasi 3 milioni le auto non assicurate in Italia
Assicurazione
Assicurazione (Web)

Sono quasi 3 milioni le auto non assicurate in Italia

Una stima che fa davvero riflettere su un fenomeno dannoso ed assolutamente pericoloso per l’intero sistema economico.

Assicurazione
Assicurazione (Web)

In Italia sono circa 3 milioni le auto che circolano senza essere assicurate. Un dato che fa spavento ma che allo stesso tempo da estremo sconforto se si considera la pericolosità di un atteggiamento simile, oltre, chiaramente la perdita di incassi per le compagnie di assicurazioni di auto che vedono in strade più auto di quante siano realmente assicurate attraverso loro polizze. Il fenomeno sembra non essere affatto in discesa, anzi. Principalmente residenti al sud Italia, milioni di cittadini, quindi, circolano tranquillamente senza alcuna polizza assicurativa.

L’Ania, Associazione nazionale delle imprese assicuratrici, stima che nel solo 2019 i veicoli sprovvisti polizza assicurativa, sono stati ben 2,6 milioni, pari al 5,9% del totale dei veicoli in circolazione nel nostro paese. Il dato è praticamente identico allo stesso dell’anno precedente, anche se negli ultimi mesi, causa pandemia, sembra essere addirittura peggiorato.

LEGGI ANCHE >>> Assicurazioni false ed auto sequestrate: la banda delle truffe online

LEGGI ANCHE >>> Stipula assicurazione online ma è una truffa: occhio alla fregatura

Sono quasi 3 milioni le auto non assicurate in Italia: tutti i dati del fenomeno

In merito ai dati forniti dall’ Ania, la sua presidente, Maria Bianca Farina, ha chiarito come le percentuali di coloro che no hanno stipulato alcuna polizza assicurativa sulla propria auto aumentino al sud Italia, quasi raddoppiando, ad esempio, rispetto al dato complessivo nelle regioni del nord. “Nella stima dell’Ania – dichiara la Farina –  non sono inclusi i veicoli presenti nei depositi giudiziari e quelli che, rimessi in area privata, pur essendo immatricolati non circolano e quindi non sono assicurati”.

La perdita per le compagnie assicurative, davanti ad un simile fenomeno, si aggira intorno al miliardo di euro, senza contare le ripercussioni che possono esserci su un cittadino fermato alla guida senza assicurazione. In quel caso si va contro il codice della strada, che all’articolo 193 testualmente recita: “Chiunque circola senza la copertura dell’assicurazione è soggetto alla sanzione amministrativa del pagamento di una somma da euro 849 ad euro 3.396″. La sanzione raddoppia nel caso di recidivi nell’arco di un biennio e invece si dimezza se la persona fermata provvede ad assicurare il proprio veicolo entro trenta giorni dalla scadenza della avvenuta violazione.