Uno studio australiano ha portato alla luce un confronto piuttosto interessante in tema di risparmio. Sono più bravi gli uomini o le donne? 

Risparmio
Fonte foto: (Web)

Vi siete mai chiesti se sono più abili gli uomini o le donne per quanto riguarda il risparmio? Niente paura lo ha fatto per voi un particolarissimo studio commissionato dal sito Gimme5 e condotto da alcuni ricercatori della George Town University di Melbourne.

Sono stati presi in considerazione 47.643 soggetti equamente divisi per genere. Il parametro che è stato scelto per portare avanti il lavoro è il raggiungimento di obiettivi specifici. Per poter mettere da parte cifre importanti infatti c’è bisogno di avere chiare le idee su cosa fare con la somma che viene messa da parte.

LEGGI ANCHE >>> Calo dei prezzi sulle assicurazioni moto e auto: il risparmio è assicurato

LEGGI ANCHE >>> Libretti di Risparmio postale, brutte notizie, scatta la patrimoniale

Risparmio, uomini vs donne: chi sa gestire meglio il proprio denaro

Avere uno scopo incide per circa il 91%. Ma questo non ha a che fare solo con l’aspetto economico, bensì con tutti gli ambiti dell’esistenza umana, come la gestione del tempo libero e delle proprie attività.

Rientrando nei ranghi però, avere una forte motivazione fa appunto la differenza. Per natura, le donne sono decisamente più determinate e se si prefiggono un obiettivo cercano di raggiungerlo ad ogni costo.

L’indagine ha portato alla luce che nella maggior parte dei casi il risparmio era finalizzato al raggiungimento di obiettivi a breve termine. Quindi la base di partenza ideale può essere all’incirca di 1000 euro. 

E qual è lo stimolo che spinge il gentil sesso a mettere da parte il proprio denaro? Semplice, tutto ciò che riguarda la casa, l’educazione dei figli e il matrimonio. Solo grazie alla loro perseveranza possono riuscire a concretizzare le loro aspirazioni. Ci potranno mettere anche molto tempo, ma raramente si perdono lungo il percorso.

D’altronde iniziano presto questo percorso, intorno ai 33 anni, mentre gli uomini mediamente lo fanno solo 9 anni più tardi. Insomma, quando una donna ha chiaro ciò che vuole va a prenderselo senza troppi fronzoli.