Figurine Panini: i pezzi introvabili che possono fruttare un tesoretto

Le figurine Panini degli anni passati hanno un valore decisamente importante per i collezionisti. Scopriamo quali sono quelle più rare e maggiormente ricercate

Album Panini
Fonte Instagram – @italia1990

Alzi la mano chi da piccolo non ha tentato almeno una volta di completare l’album delle figurine Panini. Tra le classiche bustine comprate dal giornalaio, gli scambi con gli amici a scuola e i giochetti per vincerle a ricreazione, collezionarle è stata una delle attività che più ha accompagnato i bambini negli anni ’80 e ’90.

Col passare degli anni alcune figurine sono diventate sempre più rare tanto da assumere lo status di irreperibili. I collezionisti più accaniti sono disposti a spendere cifre molto importanti, anche a 3 zeri pur di accaparrarsele. Quali sono quelle dal valore più alto? Scopriamole insieme, analizzando sia i calciatori che le relative annate.

LEGGI ANCHE >>> Le 15 figurine di Paolo Rossi che valgono una fortuna

LEGGI ANCHE >>> Se possiedi questa monetina del passato puoi guadagnare 15mila euro

Figurine Panini irreperibili: la top ten di tutti i tempi

Senza andare troppo indietro nel tempo, le figurine autografate della stagione 2009/2010 (circa 600) su eBay si possono trovare a “soli” 1500 euro l’una. Passando ad un calciatore specifico, è molto rara la figurina di Vinicio Verza del 1979/1980, riserva di Causio alla Juventus.

Rimanendo negli anni ’70 sono introvabili quella dell’estremo difensore del Cesena Lamberto Boranga (1975/1976) e di Antonello Cuccureddu della Juventus (1973/1974).

Cambiando squadre, sembra non esserci traccia di Sergio Maddé dell’Hellas Verona, del portiere della Sampdoria Pietro Battara (1968/1969) e del terzino sinistro del Livorno Umberto Depetrini (1967). 

Decisamente più famoso, ma sempre poco reperibile è il mitico Gianni Rivera. La figurina della sua prima stagione al Milan, quando aveva appena 17 anni può valere cifre esorbitanti. Da una leggenda all’altra, anche la figurina di Gigi Riva, indimenticato bomber del Cagliari dello Scudetto è abbastanza difficile da trovare. In particolare quella in compagnia del suo compagno di reparto Rizzo della stagione 1963/1964.

Il pezzo più raro per eccellenza è quello del portiere Pier Luigi Pizzaballa dell’Atalanta. Essendo stata per molti anni la prima figurina dell’album è stata anche tra le più ricercate. Senza troppa fortuna a quanto pare.

Entra nel gruppo offerte di lavoro, bonus, invalidità, legge 104, pensioni e news

Ricevi ogni giorno gratis news su offerte di lavoro ed economia


  1. Telegram - Gruppo

  2. Facebook - Gruppo

Dunque chi per caso o per fortuna dovesse avere alcune di queste sopracitate, fare bene a tenersele strette o a venderle a prezzi di non poco conto, nel caso non sia interessato a tenerle.