Positiva al covid: la super idea del marito per non lasciarla sola a capodanno

Un uomo non si è arreso all’idea di passare il capodanno senza la moglie positiva al covid. La sua intuizione ha permesso ai due di brindare insieme al nuovo anno 

Covid
Fonte Facebook – Giuseppe Caveglia

Una storia affascinante e ricca di umanità arriva direttamente da Ripe San Ginesio in provincia di Macerata, dove la forza dei sentimenti ha prevalso sulla “bestia” covid.

Enza Adami è risultata positiva al covid proprio durante le “feste”, in prossimità dell’ultimo giorno dell’anno. Ma suo marito Giuseppe Caveglia, uomo d’altri tempi, non ha accettato di trascorrere la fine del nefasto 2020 e il principio del 2021 senza la sua consorte, inventandosi uno stratagemma per non isolare da lui e dal resto della famiglia sua moglie.

LEGGI ANCHE >>> Vaccino anti-covid: chi ci chiamerà quando toccherà a noi?

LEGGI ANCHE >>> Affitto al tempo del Covid, brutte notizie per chi non riesce a pagare

Covid, come ha fatto a non lasciare sola la moglie positiva a capodanno

Un gesto nobile, ingegnoso ma al contempo romantico, che fa capire la bontà d’animo e i valori della famiglia e del matrimonio che appartengono a questa famiglia. L’amore ha superato tutto, anche la barriera del covid.

Dei teli di plastica hanno permesso di poter creare il divisorio. E tutta la famiglia ha contribuito alla sua costruzione. Infatti, sul tavolo su cui poggiavano questi teli, è stato messo un pezzo di plexiglass per far reggere la struttura. Il tutto è stato sigillato con dello scotch. Un vero e proprio “art Attack“, come direbbe Giovanni Muciaccia, dato che l’invenzione è stata messa in piedi con dei materiali presenti in casa.

In questo modo, la signora Enza ha potuto cenare insieme ai suo familiari, trascorrendo una serata unica. Lei da un lato, mentre il marito, la figlia Alessia e il compagno di quest’ultima dall’altro, ma sempre insieme, per non farla sentire abbandonata.

Entra nel gruppo offerte di lavoro, bonus, invalidità, legge 104, pensioni e news

Ricevi ogni giorno gratis news su offerte di lavoro ed economia


  1. Telegram - Gruppo

  2. Facebook - Gruppo

Una storia che ha fatto il giro del web, perché straordinaria nella sua semplicità, che in questi tempi in cui tutti sono concentrati su se stessi e non si ha mai tempo per l’altro, ha ricalcato l’amore e l’unione della famiglia, che non devono essere mai dati per scontati.