La città della fortuna aveva già premiato un fortunato vincitore che grazie al superenalotto aveva incassato 50mila euro.

vinti 500mila euro con il miliardario mega
Il Miliardario Mega

Sembra davvero la città della fortuna, solo 2 giorni fa, il 28 dicembre, un fortunato giocatore aveva incassato più di 50mila euro con il Superenalotto. E oggi la vincita stratosferica! Ha comprato un Gratta e Vinci da 10 euro, il Miliardario Mega, ha grattato, e poi la sensazionale scoperta: aveva vinto 500mila euro! Il fortunato è riuscito a mimetizzarsi fuori dal bar De Vivo di Nocera Inferiore, in provincia di Salerno.

I proprietari del locale, però, pur mantenendo il riserbo, sanno bene chi ha vinto la cifra che gli ha cambiato la vita: in questi giorni di restrizioni, può entrare una sola persona per volta nelle tabaccherie, quindi non ci sono dubbi su chi passerà il Capodanno più bello della sua vita.

LEGGI ANCHE >>> Dalla Lotteria ai Gratta e vinci, i fortunati del 2020: chi ha vinto di più

LEGGI ANCHE >>> Gratta e Vinci, colpo da urlo: la cifra impensabile che svolta la vita al 21enne

La città della fortuna: vince 500mila euro al Gratta e Vinci, due giorni fa la vincita da 50mila

Doppio colpo fortunato quindi per la città salernitana. Ora si aspetta l’estrazione di domani: Superenalotto e Lotto possono confermare la regola del ‘non c’è due senza tre’. Senza dimenticare i Gratta e Vinci. Un gioco ormai diventato assiduo compagno di chi tenta la fortuna con l’azzardo.

Il popolo italiano è spesso e volentieri alla ricerca di divertimento e suspence. Una volta c’era laTombola, sostituita ormai dai Bingo. Ormai è solo più gettonato durante le festività natalizie.

I gratta e vinci, oggi, soddisfano in pieno i giocatori: divertimento e possibilità di incassare sono un perfetto connubio per chi cerca nel gioco una valvola di sfogo. E’ bene, però, non esagerare mai perché il divertimento può trasformarsi in patologia: dolorosa per se e per gli altri.

Fino agli anni Ottanta il desiderio principale di tanti italiani era quello di mettere le mani sul primo premio del montepremi della lotteria nazionale, quello dell’Epifania, ma nel 2020, causa crisi da covid, la vendita dei biglietti si è dimezzata.