La bolletta unica è davvero sinonimo di risparmio? Vediamo in quali casi può essere realmente utile per abbattere in parte i costi

Bolletta unica

Risparmiare sulle bollette di luce e gas è un obiettivo comune della maggior parte delle famiglie italiane. Per farlo si cercano sempre nuove strade, ma non sempre i risultati sono quelli sperati.

Un suggerimento che potrebbe essere utile a questa causa piuttosto importante è quello di optare per la bolletta unica. Quindi avere un solo gestore sia per la fornitura della luce, sia per quello del gas. Vediamo quali benefici può comportare e come può essere utilizzata per ottenere importanti vantaggi economici.

LEGGI ANCHE >>> Sconto di 440 euro su bollette luce e gas: come richiederlo nel 2021

LEGGI ANCHE >>> Bollette gas e luce: risparmiare più del 20% all’anno con un semplice gesto

Bolletta unica: fornitore unico, prezzo bloccato e controllo tariffe

Nella fattispecie si chiama “Dual Fuel”, che consente di attivare nello stesso momento e con la medesima società sia l’erogazione della luce che del gas. Così facendo si possono ricevere dei bonus o sconti in bolletta che sono decisamente più vantaggiosi di quando invece è presente una sola attivazione. Naturalmente per effetto di ciò si riceverebbe un’unica bolletta, il che è già sinonimo di risparmio (visto che non ci sarebbero i soliti doppi costi).

Considerando che dal 1 gennaio 2022 si passerà esclusivamente al mercato libero, è bene prendere in considerazione offerte di questo genere che possono consentire di ammortizzare i costi di questo passaggio che al momento preoccupa e non poco gli utenti.

Inoltre la Dual Fuel permette di bloccare il prezzo della materia prima per un certo periodo di tempo senza che questa possa subire rincari dovuti dall’andamento del mercato.

La strada verso il risparmio prevede però anche altre tappe importanti come ad esempio l’analisi dei consumi (capire in base al proprio stile di vita se può essere più utile una tariffa monoraria, bioraria o trioraria). Altro passaggio basilare è la comparazione dei prezzi proposti dai vari fornitori. A tal proposito esistono diversi siti che possono aiutare in questo tipo di selezione. L’importante è avere pazienza e non farsi prendere dalla frenesia. Si tratta di una scelta importante, che può avere un valore fondamentale alla fine del mese.