Il Governo ha deciso di proseguire con la distribuzione di incentivi anche il prossimo anno. Vediamo quali sono i bonus 2021 che si possono richiedere

Bonus 2021

Almeno per i primi mesi del 2021 bisognerà fare ancora i conti con il covid 19. Per questo il Governo si sta attrezzando per far fronte ad ulteriori divieti e chiusure che per forza di cose saranno necessari per allentare la curva dei contagi. 

Molti dei sostegni economici elargiti nel 2020 saranno confermati nel 2021. Alcuni potrebbero subire delle piccole modifiche, mentre altri potrebbero essere introdotti per la prima volta. Dunque, andiamo a scoprire quale sarà lo scenario a partire dal 1 gennaio 2021. 

LEGGI ANCHE >>> Superbonus, proroga in vista ma il 6+6 potrebbe non bastare

LEGGI ANCHE >>> Bonus Bebè, occhio alle scadenze: perché c’è chi rischia di perderlo

Bonus 2021, ecco tutti i principali sussidi che gli italiani possono ottenere

Partendo dalle proroghe, si potranno chiedere ancora il bonus vacanze (che ha creato diverse polemiche) e il bonus auto. Naturalmente verranno privilegiate le famiglie grazie ai bonus asilo nido, al bonus bebè e all’assegno unico per i figli che sarà disponibile a partire dal 1 luglio 2021. 

Tra le innovazioni che ci porteremo dietro nel 2021 ci sono poi il cashback di Stato che permetterà di poter ottenere fino a 300 euro per le spese effettuate (massimo 3000 euro) con carta o bancomat (sono richieste almeno 50 transazioni) e la lotteria degli scontrini (che prevede delle estrazioni periodiche con premi sia per clienti che per esercenti).

Sono stati confermati inoltre il bonus Irpef, il bonus sociale (che consente di beneficiare di sconti sulle bollette di luce e gas) oltre che il bonus fiscale. Questo è un po’ il quadro generale, in attesa di capire come si evolverà la situazione e se quali saranno gli altri sostegni per i cittadini. Sicuramente il prossimo decreto di gennaio darà maggiori garanzie a riguardo. Allo stato attuale i vari Decreti Ristori dovranno quanto meno essere confermati.