Istituzioni nazionali e regioni stanno ponderando la possibilità di effettuare degli interventi per quanto concerne il bollo auto. Di cosa si tratta nello specifico? 

autoIl bollo auto è da sempre una spesa che gli automobilisti italiani digeriscono malvolentieri. A maggior ragione in quest’ultimo anno caratterizzato da lunghi periodi di blocco in cui le automobili sono rimaste riposte nel garage per la maggior parte del tempo.

All’orizzonte sembrano però esserci dei cambiamenti per quanto concerne questo aspetto. Molti contribuenti chiedono l’eliminazione, visto che in molti casi richiede un esborso di circa 100 euro all’anno.

Dunque andiamo a vedere nello specifico quali potrebbero essere le modifiche inerenti il bollo auto, a partire dai provvedimenti delle singole Regioni.

LEGGI ANCHE >>> Autovelox: quando la multa è illegittima? La Cassazione fa chiarezza

Bollo Auto, le iniziative regionali per alleggerire la situazione degli automobilisti

L’Abruzzo ad esempio sta pensando ad una riduzione secca del 10% e a degli incentivi per chi opterà per auto elettriche e ibride. Lombardia e Campania vorrebbero varare il medesimo tasso di sconto per i pagamenti della tassa attraverso domiciliazione bancaria.

Anche l’Emilia Romagna ha deciso di scendere in campo posticipando la scadenza del pagamento da dicembre 2020 a marzo 2021 senza nessun costo aggiuntivo. In Molise invece è previsto un piano decisamente interessante con esenzioni per chi acquista auto elettriche o ibride. Anche in questo caso è previsto un canale preferenziale per chi salda attraverso domiciliazione bancaria. Ma non è tutto. Chi ha un Isee inferiore ad una a 15000 ha diritto ad una riduzione del 15%.

Una direzione chiara che tende ad una riduzione progressiva e perché no ad un’abolizione totale in un futuro in cui si spera che l’elettrico possa regnare incontrastato sulle vetture di altro genere.

Diversa la situazione delle persone con disabilità che in virtù delle agevolazioni previste dalla Legge 104 sono totalmente esonerati dal pagamento del bollo auto.

LEGGI ANCHE >>> Bonus auto elettriche: credito d’imposta del 50% per chi acquista