Superbonus 110%, occhio all’importo liquidato da Poste Italiane: la verità che non ti aspetti

Occhio all’importo liquidato da Poste Italiane per la cessione dei crediti inerenti il Superbonus 110%. Ecco la verità che non ti aspetti!

A quanto ammonta il corrispettivo che viene riconosciuto da Poste Italiane per la cessione dei crediti inerenti il Superbonus 110%. Entriamo quindi nei dettagli e vediamo tutto quello che c’è da sapere in merito.

superbonus poste aliquote
Foto © AdobeStock /Canva

Tra le misure che hanno destato, e continuano a destare, particolare interesse si annovera senz’ombra di dubbio il Superbonus 110%. Proprio quest’ultimo, d’altronde, offre la possibilità di svolgere tutti quei lavori per la casa fino a poco prima rinviati, senza dover spendere cifre da capogiro.

A proposito di tale agevolazione e degli altri bonus edilizi abbiamo già visto che vi sono diverse banche che hanno deciso, almeno per il momento, di bloccare le cessioni di credito. Poste Italiane, dal suo canto, al fine di adeguarsi ai vari cambiamenti normativi, ha deciso di mettere in campo delle nuove regole per quanto concerne la cessione del credito.

Sempre in tale ambito, inoltre, interesserà sapere a quanto ammonta il corrispettivo che viene riconosciuto da Poste Italiane per la cessione dei crediti inerenti il Superbonus 110%. Entriamo quindi nei dettagli e vediamo tutto quello che c’è da sapere in merito.

Superbonus 110%, occhio all’importo liquidato da Poste Italiane: tutto quello che c’è da sapere

In base a quanto si evince dal sito ufficiale di Poste Italiane, il corrispettivo riconosciuto dal noto istituto viene calcolato come percentuale sul valore nominale del credito d’imposta ceduto e differisce a seconda della tipologia di credito d’imposta oggetto di cessione. Ma non solo, a determinare il valore finale è anche la durata e il numero di annualità cedute.

Entrando nei dettagli, interesserà, l’importo liquidato da Poste Italiane per la cessione dei crediti d’imposta inerenti il Supebonus 110% è pari a 94 euro per ogni 110 euro di credito d’imposta acquistato da Poste Italiane. Questo in caso di recupero in 4 anni.

Tale corrispettivo scende a quota 84,5 euro per ogni 100 euro di credito d’imposta acquistato da Poste Italiane per lavori diversi da quelli per il Superbonus 110% con recupero in 5 anni. È pari a 70 euro per ogni 100 euro di credito d’imposta, invece, per gli interventi diversi da quelli per il Superbonus 110% con recupero in 10 anni.

In ogni caso il soggetto interessato può verificare il corrispettivo della cessione del suo credito di imposta nella bozza di proposta contrattuale. Se non in linea con quanto prospettato, ovviamente, può non sottoscrivere la proposta in questione.

Impostazioni privacy