Il Bonus TV amplia l’offerta: l’isolamento sarà solo un lontano ricordo

Il Bonus TV permetterà a tutti i cittadini, anche quelli che vivono in zone remote della penisola, di godere della compagnia dei canali del digitale terrestre.

Una novità del MISE amplia l’offerta del Bonus TV per non escludere nessuno. Conosciamo i dettagli della misura evoluta.

Bonus TV
Adobe Stock

Siamo entrati nella fase finale della rivoluzione del digitale terrestre. Con l’inizio dell’anno nuovo solo chi sarà in possesso di una smart TV compatibile con il nuovo standard MPeg4 potrà continuare a vedere i programmi preferiti. La visione con il vecchio standard, infatti, non sarà più consentita. I canali RAI e Mediaset dal 500 in poi, dunque, spariranno. L’alternativa all’acquisto di un nuovo televisore è comprare un decoder compatibile con la tecnologia DVB-T2. Si tratta, dunque, di spese necessarie per chi possiede un apparecchio televisivo acquistato prima del 2018 ma che possono essere ammortizzate grazie ai Bonus attivati dal Governo. Parliamo del Bonus rottamazione e del Bonus TV. La prima agevolazione consente di ottenere il 20% di sconto su un nuovo acquisto TV per un massimo di spesa di 100 euro. La seconda misura, invece, eroga uno sconto di 30 euro se si compra un decoder compatibile. Proprio quest’ultima agevolazione ha subito una recente modifica.

Il Bonus TV diventa più ricco, scopriamo i dettagli

Pochi mesi fa il Ministero dello Sviluppo Economico ha stanziato 10 milioni di euro per il digitale terrestre con una specifica finalità. Parte dei soldi sarebbero dovuti servire per chi abita in una zona in cui non si viene raggiunti e mai arriverà lo standard DVB-T2. Il nuovo Bonus propone sconti per l’acquisto di un apparecchio satellitare che sopperisce alla mancanza del digitale terrestre, inaccessibile non per volontà del cittadino per a cause di problemi tecnici nazionali.

La misura prevede l’erogazione fino a 50 euro per comprare dispositivi satellitari che permettono di vedere i canali del digitale terrestre proprio tramite satellite. In questo modo si potranno continuare a vedere i programmi preferiti anche a conclusione dell’ultimo switch off previsto per gennaio 2023.

Entra nel gruppo offerte di lavoro, bonus, invalidità, legge 104, pensioni e news

Ricevi ogni giorno gratis news su offerte di lavoro ed economia


  1. Telegram - Gruppo

  2. Facebook - Gruppo

Come ottenere l’agevolazioni

Il Bonus TV apparecchi satellitari si ottiene compilando un modulo di richiesta reperibile online sul sito del MISE. Lo sconto verrà applicato in negozio (sia online che fisico) al momento dell’acquisto presentando il modulo completo in ogni sua parte. L’importo massimo da scalare, come detto, è di 50 euro. Il valore preciso dipenderà dal costo dell’apparecchio scelto. Ogni famiglia potrà utilizzare la misura una sola volta così come avviene per il Bonus Rottamazione.