Autovelox, il sistema legale per metterlo ko esiste realmente: scopriamo come vincere guidando con prudenza

L’autovelox non sarà più un problema per gli automobilisti grazie a dei pratici apparecchi il cui utilizzo rientra inaspettatamente nella legalità.

Dire addio alle multe per eccesso di velocità è possibile. Basterebbe alzare il piede dall’acceleratore ma chi non ci riesce può utilizzare un trucco legale.

autovelox multe
Adobe Stock

Il codice della strada punisce severamente l’eccesso di velocità. Spingere troppo sull’acceleratore, infatti, aumenta il rischio di incidenti, uscite di strada, ribaltamenti. Basta un piccolo ostacolo per far perdere il controllo dell’auto e mettere, così, in pericolo sia la propria vita che quella degli altri. Ecco il motivo per cui ogni strada presenta un limite da rispettare in base alle caratteristiche riportate. I limiti più noti sono quello in città, 50 km orari, nelle strade extraurbane secondarie, 90 km/h, nelle strade extraurbane principali, 110 km/h e in autostrada 130 km/h. Bisogna riconoscere che, a volte, alcuni cartelli non corrispondono affatto alla pericolosità del percorso. Capita spesso che in un rettilineo privo di ostacoli siano segnalati, ad esempio, 40 km/h solo perché il cartello è rimasto dalla segnalazione di un tratto precedente a dei lavori. L’automobilista, quindi, può essere portato a spingere sul pedale non prestando attenzione al limite. Ma l’autovelox non riconosce la logica, solo la velocità. E la multa arriverà se non si conosce un semplice trucco.

Autovelox, mai più multe con questi congegni

Per evitare le multe dell’autovelox è consigliabile dotarsi di piccoli congegni in grado di segnalare sia agli automobilisti che ai motociclisti la presenza degli apparecchi rilevatori di velocità. Il miglior strumento tecnologico capace di avvertire il cittadino di un controllo è il Coyote. Riconosce gli autovelox fissi, quelli mobili, segnala i limiti di velocità e la presenza di incidenti. Il sistema è legale e rispetta le condizioni dettate dal Codice della Strada. Si presenta, infatti, come un apparecchio di informazione in tempo reale che sfrutta fonti già disponibili e segnalazioni della Community. Il prezzo si aggira normalmente intorno ai 100 euro ma fino al 31 agosto Coyote è in offerta a 49,99 euro.

Drive Mini Saphe e Saphe MC, due prodotti da conoscere

Un secondo congegno si chiama Drive Mini Saphe e funziona in tutta Europa. Ha le sembianze di un piccolo navigatore e avvisa prontamente l’automobilista nel momento in cui si sta avvicinando al rilevatore di velocità. Il display è a colori, si avvia automaticamente grazie alla connessione con il bluetooth dello smartphone e segnala anche lavori in corsi e incidenti. Il costo si aggira intorno ai 70 euro.

Concludiamo con un congegno adatto ai motociclisti, Saphe MC. Il segnale arriva in maniera discreta per evitare distrazioni alla guida; si posizione nel casco e funziona in tutta Europa. Il prezzo è di circa 40 euro.

Entra nel gruppo offerte di lavoro, bonus, invalidità e legge 104, pensioni e news

Ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli su offerte di lavoro, bandi, bonus, agevolazioni e attualità. Scegli il gruppo che ti interessa:


  1. Telegram - Gruppo base