Pannelli fotovoltaici, installarli in condominio è possibile ma occhio alla legge: la verità che non ti aspetti

Installare i pannelli fotovoltaici in condominio è indubbiamente possibile, ma occhio alla legge. Ecco la verità che non ti aspetti.

Come funziona nel caso in cui si desideri installare i pannelli fotovoltaici in condominio e soprattutto cosa dice la legge in merito? Entriamo quindi nei dettagli e vediamo tutto quello che c’è da sapere.

fotovoltaici condominio
Foto © AdobeStock

A partire dal Covid fino ad arrivare all’aumento generale dei prezzi con rincari fino al 43%, sono diversi i fattori che hanno un peso non indifferente sull’economia in generale e sulle nostre tasche in particolare. Un numero crescente di persone riscontra delle serie difficoltà nel riuscire ad arrivare alla fine del mese e per questo sono in tanti alla ricerca di una soluzione grazie alla quale poter risparmiare qualche euro.

Tra le voci che pesano maggiormente sul nostro bilancio si annovera il caro bollette. Ebbene, proprio in tale ambito sono in molti a chiedersi come funzioni nel caso in cui si desideri installare i pannelli fotovoltaici in condominio e soprattutto cosa dice la legge in merito. Entriamo quindi nei dettagli e vediamo tutto quello che c’è da sapere.

Pannelli fotovoltaici, installarli in condominio è possibile ma occhio alla legge: tutto quello che c’è da sapere

Abbiamo già avuto modo di vedere assieme che diverse sono le agevolazioni messe in campo dall’esecutivo al fine di favorire l’installazione di un impianto fotovoltaico, eolico ed energia rinnovabile. Sempre in tale ambito, inoltre, sono in molti a chiedersi come funzioni nel caso in cui si desideri installare i pannelli fotovoltaici in condominio.

Ebbene, come riportato da Informazione Oggi, installare i pannelli fotovoltaici in condominio è ovviamente possibile, ma i soggetti interessati devono prestare attenzione alla normativa in merito. In particolare bisogna seguire un’apposita procedura a seconda che l’impianto venga utilizzato da tutti i condomini oppure da solo uno di essi.

Pannelli fotovoltaici, installarli in condominio è possibile ma occhio alla legge: come funziona

Le norme in materia, infatti, permettono anche di immettere i pannelli sulle proprietà del singolo condomino. In ogni caso, il primo passo fare è quello di chiedere all’amministratore di convocare l’assemblea. Quest’ultimo, dal suo canto, deve provvedere alla relativa convocazione entro 30 giorni dalla richiesta.

A quel punto, in sede di assemblea, con un numero di voti pari alla maggioranza degli intervenuti e almeno la metà del valore dell’edificio in millesimi, è possibile approntare “tutte le innovazioni dirette al miglioramento o all’uso più comodo o al maggior rendimento delle cose comuni”. Tra queste, appunto, la deliba sui pannelli fotovoltaici.

Ma come funziona nel caso in cui a voler installare i pannelli fotovoltaici sia solo un condomino. Ebbene, in quest’ultimo caso è bene sapere che il condominio non può opporsi. Tuttavia, sempre come sottolineato su Informazione Oggi, può imporre delle modalità alternative di esecuzione o comunque richiedere delle precauzioni volte a proteggere la stabilità, la sicurezza ed il decoro architettonico di tutta la struttura.

Entra nel gruppo offerte di lavoro, bonus, invalidità e legge 104, pensioni e news

Ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli su offerte di lavoro, bandi, bonus, agevolazioni e attualità. Scegli il gruppo che ti interessa:


  1. Telegram - Gruppo base