Controllare i consumi di casa per abbassare i costi in bolletta: ecco il trucco geniale

Controllare i consumi per ridurre i costi in bolletta con uno strumento funzionale ed economico. Scopriamo di cosa si tratta e come consente di risparmiare.

Se la bolletta elettrica è troppo alta si può rimediare con un trucco che permetterà un notevole risparmio al contribuente.

controllare i consumi energia
Adobe Stock

Basta spendere cifre esagerate per pagare la bolletta della luce, è il momento di agire e cercare di controllare i consumi per non svuotare il portafoglio. Da quando il costo dell’energia elettrica è aumentato del 40% l’importo sulla bolletta è un salasso soprattutto per le famiglie che non rientrano nel Bonus Sociale attivato dal Governo. Il risparmio va cercato in autonomia mettendo in pratica dei trucchetti che riducono i consumi in casa come manutenzionare gli elettrodomestici, spegnere le spie led, non lasciare in carica dispositivi elettronici più del necessario. Esiste, poi, uno strumento che permette di calcolare i consumi di ogni prodotto collegato ad una presa risultando utile per il raggiungimento del proprio obiettivo, risparmiare.

Controllare i consumi con un pratico strumento

Sul mercato esistono vari strumenti che consentono di verificare i consumi degli apparecchi collegati alle prese di corrente in casa. Uno in particolare permette di conoscere fino a sette misurazioni differenti tra cui il tempo, la potenza, il prezzo energetico, il consumo energetico accumulato. Ha un display di controllo e quattro pulsanti da utilizzare per impostare il prezzo che si paga a kW e verificare i dati necessari per eseguire il calcolo. In più ha un sistema di protezione da sovraccarico.

Il consiglio è utilizzare l’apparecchio per un paio di giorni su ogni dispositivo attaccato ad una presa di corrente in modo tale da confrontare i consumi e verificare quale incide maggiormente sulla bolletta.

Come funziona il misuratore di consumo elettrico

Il misuratore di consumo elettrico è facile da utilizzare e ha un prezzo economico. Poco più di 17 euro su Amazon con spedizione gratuita per i clienti Amazon Prime. Non appena viene collegato, l’apparecchio rileva i consumi nell’istante preciso e li registra in modo progressivo per avere, a distanza di ore o giorni, un’idea del consumo totale del dispositivo. Selezionando il tasto “cost”, poi, si potrà impostare il costo energetico previsto dal contratto per ogni kW per una misurazione accurata.

Conoscendo l’esatta incidenza degli apparecchi di casa sulla bolletta si avrà la possibilità di ridurre i costi e gestire in autonomia i consumi. Il misuratore può essere azzerato per cominciare un nuovo calcolo e il suo uso è illimitato.