Reddito di cittadinanza maggio 2022, pagamenti anticipati in arrivo: le date da segnare

Buone notizie in arrivo per molti percettori del reddito di cittadinanza che si vedranno erogare i pagamenti di maggio in anticipo. Ma chi ne ha diritto e per quale motivo? Ecco cosa c’è da sapere.

Anche nel corso del mese di maggio l’Istituto Nazionale della Previdenza Sociale provvederà a erogare il reddito di cittadinanza. In molti, inoltre, potranno beneficiare del pagamento anticipato di tale sussidio. Entriamo quindi nei dettagli e vediamo tutto quello che c’è da sapere in merito.

reddito cittadinanza pagamenti anticipati
Foto © AdobeStock

Un periodo storico particolarmente difficile, quello in cui ci ritroviamo a vivere, a causa di tutta una serie di eventi che ormai da più di due anni a questa parte hanno un impatto negativo sulle nostre vite, come il Covid e le possibili ripercussioni del conflitto tra Russia e Ucraina. A peggiorare la situazione il preoccupante aumento generale dei prezzi che porta molte famiglie a riscontrare delle serie difficoltà nel riuscire ad arrivare alla fine del mese.

Proprio in tale contesto sono in tanti ad essere in attesa del pagamento del reddito di cittadinanza che verrà erogato dall’istituto Nazionale della Previdenza Sociale anche nel corso del quinto mese dell’anno. Occhio però alle novità in quanto in molti potranno beneficiare del pagamento anticipato di tale sussidio. Ma per quale motivo e soprattutto chi ne ha diritto? Entriamo quindi nei dettagli e vediamo tutto quello che c’è da sapere in merito.

Reddito di cittadinanza maggio 2022, pagamenti anticipati in arrivo: tutto quello che c’è da sapere

Abbiamo già visto che molti percettori del reddito di cittadinanza potranno beneficiare di una ricarica straordinaria a maggio, con tanti che dovranno fare però i conti con una brutta sorpresa. Sempre soffermandosi sull’erogazione da parte dell’Inps di tale sussidio nel corso del quinto mese dell’anno è bene sapere che in molti potranno beneficiare del relativo pagamento in anticipo. Ma per quale motivo?

A tal proposito ricordiamo che in genere i pagamenti per i nuovi beneficiari partono verso il 15 del mese. Coloro che già lo percepivano, invece, devono attendere in genere il giorno 27 del mese. Ebbene, proprio coloro che hanno presentato per la prima volta la domanda del reddito di cittadinanza nei mesi scorsi o che hanno rinnovato il sussidio entro il mese di aprile 2022, potranno ricevere in anticipo il relativo pagamento.

In particolare la data da segnare è quella di venerdì 13 maggio 2022. Come già detto, infatti, i pagamenti per i nuovi beneficiari vengono in genere erogati il giorno 15 del mese. Dato che quest’anno il 15 maggio cade di domenica, ecco che i pagamenti verranno anticipati al 13 maggio. Una buona notizia, quindi, per molti percettori di tale misura che si vedranno erogare il reddito di cittadinanza prima del previsto.