Lavoro, guadagni fino a 7 mila euro: ognuno di noi può raggiungere il sogno

Un lavoro che promette guadagni fino a 7 mila euro, sembra un’utopia per tante persone eppure è un sogno realizzabile. Basta fare una scelta, difficile ma con i suoi vantaggi.

La retribuzione è uno degli aspetti più valutati in un’occupazione. Riuscire a guadagnare cifre elevate è l’obiettivo di tanti che in pochi raggiungono. Le cose, però possono cambiare.

lavoro guadagni maggiori
Adobe Stock

La scuola e il lavoro sono due step che tutti i cittadini hanno in comune. Prima c’è la formazione poi inizia la ricerca di un’occupazione possibilmente in linea con i propri studi oppure con le proprie competenze. Trovare lavoro non è sempre semplice. In alcuni periodi, poi, è ancora più difficile a causa delle circostanze economiche o delle conseguenze imposte – un esempio chiaro a tutti – da una pandemia mondiale. Nel momento in cui un’occupazione si trova potrebbe nascere un’altra questione dolente ossia la bassa retribuzione. I lavori sottopagati sono numerosi e tante persone devono riuscire a sopravvivere alle spese mensili con uno stipendio appena sufficiente per soddisfare i bisogni primari. Interviene il Governo con aiuti economici di vario genere dedicati a chi è in difficoltà ma non sarebbe bello riuscire ad avere una retribuzione tale da mettere da parte ogni problema economico?

Lavoro, come aumentare i guadagni

Se il lavoro ottenuto in Italia non soddisfa perché legato ad una retribuzione bassa, la soluzione è cercare lavoro all’estero mantenendo, però, la residenza nella nostra bella penisola. Si tratta, dunque, di entrare a far parte dei numerosi frontalieri già presenti nel panorama italiano. L’opportunità è particolarmente allettante per chi vive vicino ai confini nazionali con Francia, Svizzera, Austria, Slovenia con il consiglio di approfittare in particolar modo delle occasioni lavorative offerte dalla Svizzera. Questa nazione, infatti, eroga stipendi molto più alti rispetto all’Italia e, ad oggi, sono circa 6 mila gli italiani che si spostano quotidianamente dalla Valtellina per recarsi a lavoro in un Paese diverso.

Quali sono le offerte di lavoro estere

In Svizzera ci sono molte aziende che ricercano manodopera. I ruoli da ricoprire sono svariati e le retribuzione adeguate e, in tanti casi, superiori alla media. Si pensi che nel settore edile un capo cantiere può guadagnare fino a 7 mila euro al mese. E un falegname ha uno stipendio di circa 4.500 euro mensili. Cifre tre volte superiori a quelle italiane riportate da lavoratori che hanno scelto di diventare frontalieri per poter vivere più agiatamente.

Gli stipendi in Svizzera sono più alti perché il tenore di vita è superiore rispetto quello dell’Italia. I costi dei prodotti sono più elevati e le spese, dunque, maggiori ma questo non incide sul budget dei lavoratori italiani che lavorano oltre confine e che alla fine della giornata tornano nella loro città italiana.