I ritiri alimentari di marzo 2022: il numero fa paura ai consumatori

I ritiri alimentari del mese di marzo hanno raggiunto i numeri dei mesi estivi quando le allerte si succedevano ininterrottamente. Scopriamo i prodotti incriminati.

Il Ministero della Salute ha provveduto al richiamo di svariati prodotti alimentari per evitare ogni rischio per la salute dei consumatori.

ritiri alimentari marzo
Adobe Stock

Priorità assoluta è la salute dei cittadini e di conseguenza anche un minimo sospetto di contaminazione porta al ritiro del prodotto incriminato dagli scaffali dei supermercati. Le causa dei richiami sono differenti, dalla presenza di allergeni al rischio chimico, da errori nel confezionamento alla presenza di ossido di etilene. Quest’ultimo è stato motivo di allerta tra i consumatori durante l’estate 2021 e l’incubo sembra essere ritornato. Il consiglio è di prestare attenzione alle comunicazioni del Ministero della Salute che prontamente avvisa i cittadini dei rischi e dei ritiri dagli scaffali.

Ritiri alimentari dell’ultimo mese

Il lungo elenco dei prodotti alimentari ritirati dagli scaffali dei supermercati inizia con un alimento liquido per bambini di età compresa tra 1 e tre anni a base di latte parzialmente scremato. Il marchio è HiPP Italia Srl e il lotto di produzione è il numero 201901/201902 con data di scadenza il 20 ottobre 2022. La data del ritiro è il 14 marzo 2022.

Due giorni dopo è stato reso noto l’annuncio del richiamo di Sorbyfruit, preparato in polvere per sorbetto al limone prodotto da General Fruit Srl. Il numero di lotto incriminato è L20009458 tmc 13 gennaio 2024. E’ stata riscontrata la presenza dell’ossido di etilene. Nella stessa giornata è stato richiamato il preparato in polvere per la cioccolata calda Naturera Polot. I lotti sono L20007692, L20008906, L20008130, L21003132 e L21000158.

La lista continua

Proseguiamo con i ritiri alimentari del 17 marzo 2022. Nel Caffè Molinari Ciocodelice Classica sono state trovate tracce di ossido di etilene con riferimento ai lotti numero L20009199, L20008459 tmc 27 ottobre 2023, 11122023 tmc 11 dicembre 2023, L21001947 tmt 16 marzo 2024, L21000529 tmc 3 febbraio 2024, L20007487 tmc 15 settembre 2023, L21002808 tmc 6 aprile 2024 e L21000076 tmc 21 gennaio 2024.

Segnaliamo, poi, il richiamo per la presenza di ocratossine e alfatossine dell’Abbasciano Melange di frutta secca con numero di lotto 38137-048, 38236-062 tmc 3 giugno 2023 e 38165-053. Concludiamo con il ritiro di Sù, preparato in polvere per sorbetto al limone prodotto da Selex Spa per la presenza di ossido di etilene nella farina di semi di carrube. Il lotto incriminato è L20007571 con tmc 17 settembre 2023.

Il Ministero della salute raccomanda di non consumare i prodotti oggetto di ritiro e di riconsegnarli al punto vendita per richiedere il rimborso.