Poste Italiane: quanto guadagna un portalettere e quante ore lavora

Tutto quel che c’è da sapere sul lavoro da postino e sulle possibilità di lavoro offerte da Poste Italiane, azienda leader in Italia per quanto concerne il settore

Negli ultimi mesi sono state diverse le possibilità offerte dalla compagnia postale. Ecco quanto si guadagna in relazione al tempo di lavoro prestato.

Poste Italiane
Fonte Adobe Stock

Il portalettere rappresenta uno dei tanto sospirati “posti sicuri” che le persone cercano. Entrare in Poste Italiane però oggi non è affatto semplice. La concorrenza è tanta e ciò in parte vanifica le frequenti aperture di diverse posizioni in merito.

Ma per quale motivo si tratta di un lavoro così ambito? Oltre a non prevedere chissà quali competenze e non comportare grandissime responsabilità, perché è piuttosto attraente agli occhi degli italiani?

Poste Italiane: quante ore lavora e quanto guadagna un postino

Una risposta sta nell’orario di lavoro che è di 36 ore settimanali spalmate su 5 o 6 giorni settimanali. Inoltre il servizio di consegna della posta generalmente avviene fino alle 14:00 o più raramente fino alle 17:00.

Insomma, in questo modo è possibile avere una gestione piuttosto vantaggiosa del proprio tempo libero. Il che al giorno d’oggi, con i ritmi frenetici che spesso impone il lavoro è un gran bel surplus.

Per quanto concerne il salario, si va da un minimo di 700 euro per lo stagista che nella prima fase viene per forza di cosa affiancato ad un massimo di 1.500 euro per i più esperti. In media comunque gli stipendi del settore si aggirano introno ai 1.200 euro al mese. 

Le mansioni da svolgere sono piuttosto chiare, ovvero smistare la posta (lasciandole nelle apposite cassette postali o ai portieri degli stabili) con un veicolo messo a disposizione dell’azienda, in una determinata area di competenza.

Se l’orario di lavoro supera il limite di 6 ore, si può beneficiare di un intervallo per una pausa utile a recuperare forze psico-fisiche e per consumare un pasto. In ogni caso non può essere mai inferiore a 10 minuti.

Proprio in questa fase Poste Italiane ha deciso di dare vita a delle nuove posizioni destinate a questo impiego, per cui è previsto il superamento di un test logico-attitudinale da svolgere online. In seguito è prevista la prova con il motomezzo aziendale carico di materiale postale. Per conoscere tutte le informazioni su questa e altre opportunità messe a disposizione dall’azienda postale, clicca qui.