Poste Italiane, nuove offerte di lavoro senza esperienza: tutte le posizioni aperte

Poste Italiane sta cercando personale da assumere in diversi ambiti. Vediamo a chi è aperta la ricerca e quali sono le mansioni da ricoprire

Le assunzioni sono previste in specifiche zona d’Italia e seppur inizialmente siano a tempo determinato, esiste la concreta possibilità col tempo di arrivare all’indeterminato.

Poste Italiane
Fonte Adobe Stock

Buone notizie per i diplomati e laureati alla ricerca di un lavoro presso un’azienda stabile e rinomata. Poste Italiane, leader nel settore delle telecomunicazioni e dei servizi postali ha in serbo delle nuove assunzioni in vari settori.

Si tratta di un ricambio generazionale vista l’uscita dal mondo del lavoro di diversi dipendenti nel 2022. Per questo attraverso il suo sito ufficiale, ha fatto sapere di essere alla ricerca di nuove leve da inserire in organico. 

Poste Italiane: posizioni aperte e modalità di candidatura

In particolare sono tre le figure ricercate, nello specifico portalettere, consulenti e sportellisti. Vediamo nello specifico quali requisiti sono richiesti e l’iter da seguire per poter concorrere a queste tre occupazioni:

  • Portalettere: diploma di scuola superiore e patente di tipo B. Non si richiede alcuna esperienza pregressa, ma bisogna superare un test logico-attitudinale da svolgere online. Solo una volta superato il test si potrà accedere alla prova del motomezzo carico di materiale postale. In caso di esito positivo si potrà diventare ufficialmente postini in diverse province lombarde;
  • Sportellisti: diploma di scuola superiore e certificato che attesti il bilinguismo (italiano/tedesco) visto che la ricerca è aperta nella provincia di Bolzano;
  • Consulenti: è necessaria la laurea (preferibilmente in materie economiche, finanziarie o giuridiche) e del programma informatico Office. Nel caso non si abbia esperienza è previsto un periodo di apprendistato. Il cv va inviato entro il 13 marzo e qualora si venga scelti si dovrà effettuare un colloquio virtuale. Chi invece proviene da ambiti uguali o affini (sono richiesti almeno 2 anni di esperienza) può addirittura aspirare alla posizione di consulente senior. Le province di destinazione sono Reggio Emilia, Modena, Forlì, Como, Lecco, Lodi, Pavia, Bergamo, Vicenza, Belluno, Trento e Verona.

Non rimane che inviare il proprio CV per tentare l’iter di candidatura. Per farlo non bisogna fare altro che collegarsi al portale ufficiale di Poste Italiane e accedere alla sezione “posizione aperte”.