Vacanze Pasqua 2022: le migliori destinazioni senza restrizioni

Le vacanze Pasqua 2022 si avvicinano e con l’allentamento delle restrizioni anti-covid torna in auge la voglia di viaggiare. Ecco dove andare

Il noto portale di viaggi Skyscanner riporta alcune mete ideali per fare un viaggio a Pasqua senza dover badare a troppe disposizioni preventive.

Vacanze Pasqua 2022
Fonte Adobe Stock

L’inverno è giunto alla conclusione e con l’arrivo dei primi caldi viaggiare diventa ancora più piacevole. Inoltre almeno per quanto concerne la pandemia, la fase peggiore sembra essere alle spalle, ragion per cui ci si può muovere nuovamente con una certa libertà.

E quale migliore occasione per viaggiare se non le vacanze di Pasqua? In occasione della ricorrenza religiosa molte persone hanno a disposizione un po’ di giorni da poter sfruttare per potersi godere un po’ di relax e scoprire dei posti nuovi.

Vacanze Pasqua 2022: tutte le mete segnalate da Skyscanner

Su questa scia Skyscanner famoso portale che si occupa di prenotazioni di viaggi, ha proposto ben 6 località da visitare durante il periodo pasquale (dal 16 al 18 aprile) che abbinano sicurezza e quasi nessun genere di regola dovuta al covid.

Per gli amanti del Bel Paese, Napoli può essere il compromesso ideale. Sole, mare, clima gradevole, buona cucina e prezzi abbastanza convenienti. Arte e allegria della gente completano il profilo della città partenopea, dalla quale sono raggiungibili le isole del Golfo Ischia, Procida (Capitale della cultura italiana 2022) e Capri. 

Chi invece predilige l’avventura e lo spirito selvaggio, Ibiza è un evergreen che non delude mai. Spiagge incontaminate e vita notturna per una vacanza all’insegna del divertimento. Non dimenticate di ammirare il tramonto a Es Vedrà, vi toglierà il fiato.

Il fascino è una prerogativa anche di Marsiglia, culla del melting pot e ricca di mercati e musei. Da Notre Dam de la Garde è possibile ammirare tutta la città. Impossibile ritornare da un viaggio in Provenza senza aver acquistato un sapone o un prodotto a base di lavanda.

Calma apparente per coloro che decidono di andare in Olanda, in particolare ad Amsterdam ed Alkmaar. Essendo giornate a cavallo della festa del Re (in programma il 27 aprile), il paese è in fermento e alle prese con l’allestimento di feste folk che si estendono in ogni dove.

Ultima ma non per importanza o bellezza il Portogallo. La terra del malinconico ma emozionante Fado propone due mete nella parte nord: Porto e Braga. In particolar modo la prima è una località capace di catturare il cuore e l’anima, soprattutto con il panorama che offre il Ponte Dom Luis I da cui è visibile il quartiere della Ribeira patrimonio dell’Unesco.