Supermercati, la marca della casa premia: c’è una classifica

Supermercati, ma anche discount e prodotti bio: ecco la classifica emersa da queste ricerche condotte in Italia, sui prodotti.

Diversi anni fa, i supermercati si occupavano principalmente di vendere prodotti di aziende affiliate, e in rarissimo caso, anche qualcosa di “fatto in casa”. Oggi invece, i prodotti con marchio originale del discount, sono davvero tantissimi. The European House – Fondazione Ambrosetti, si è occupato di questo fenomeno.

Supermercato (Web)
Supermercato (Web)

Secondo le ultime ricerche, il fatturato della distribuzione conseguente la produzione di questi speciali prodotti, ha raggiunto 11,8 miliardi di euro nel 2020, salendo quindi del 9,3% rispetto al 2019. Per quanto riguarda le classifiche, se ne fanno spesso, per aiutare i consumatori, ad esempio abbiamo la pasta migliore d’Italia, e non solo. Per quanto riguarda i prodotti dei supermarket, le classifiche sono essenzialmente tre: Supermercati, Linee biologiche e Discount e seguono studi rilevati tra tra gennaio 2020 e febbraio 2022.

I Supermercati più in alto in classifica

Il migliore è risultato essere il marchio Coop, con un punteggio medio di 7,6. Secondo classificato, a 7,1 la Conad; mentre Esselunga sale sul podio grazie al punteggio di 6,9, ma in concomitanza per stessi punti, con la Carrefour. La cosiddetta “fascia media”, è chiusa da Elite Supermercati a 6,2. Per quanto riguarda i prodotti singoli, di cui abbiamo spesso parlato, potrebbe interessarvi sapere qual è la miglior acqua minerale in bottiglia. Ed andiamo a chiudere sui prodotti, lo sguardo.

Per quelli biologici, la miglior soluzione sembra essere NaturaSì. La qualità dei propri prodotti bio, è valsa il punteggio di 8,8. ViviVerde distaccato di un’inezia con 8,7. Gli unici due, a ricevere un livello “ottimo”, mentre la migliore dopo queste aziende, è la Esselunga Bio con 7,9 punti. Punteggi buoni anche per Carrefour ed Eurospin, rispettivamente, 7,7 e 77,6. Per quanto riguarda i discount, ecco i punteggi di qualità per i prodotti con il nome dell’azienda. I migliori, sono della catena MD, un 7 pieno, mentre Todis conquista un 6,8. Successivamente, Eurospin a 6,4. A quarto posto c’è Lidl con 5,9 punti, che corrisponde però a “mediocre”.

I ricercatori della rivista mensile, Salvagente, hanno spiegato cosa cercano oggi maggiormente gli italiani, spiegando perché oggi le classifiche riguardino quasi esclusivamente la qualità piuttosto che il prezzo: “Sarebbe difficile spiegare altrimenti il successo della marca del supermercato che garantisce una media prezzo del 15% inferiore alla media dei prodotti analoghi e ancor di più la crescita degli acquisti nei discount, dove lo sconto è anche superiore”.